Relazione sulla gita alla Casa del Giovane

Il giorno 19 maggio 2008 siamo andati a Pavia, precisamente alla “Casa del Giovane”. Come prima attività, Vincenzo, la “guida”, ci ha fatto vedere un filmato di don Enzo Boschetti, il fondatore della comunità della “Casa del Giovane”. Dopo di che abbiamo visitato alcune strutture della “Casa del Giovane” e precisamente siamo andati su alcuni luoghi di lavoro di persone che sono entrate in questa comunità.
Siamo stati nel centro stampa, dove ci hanno spiegato cosa fanno. In seguito siamo andati nella carpenteria e nella falegnameria. Qui, in particolare, Paolo ci ha raccontato cosa fanno e ci ha anche parlato un po di lui e della sua vita. Quell’incontro mi è piaciuto e lo trovato molto simpatico. Dopo la visita di queste strutture, Vincenzo ci ha parlato di queste persone che entrano in comunità e sulle regole che vi sono in questa comunità e dopo di che ci hanno fatto lavorare: abbiamo piegato alcune panche e le abbiamo portate nel luogo in cui abbiamo visto il video su don Enzo. Infine abbiamo mangiato.
Nel pomeriggio abbiamo ancora discusso con Vincenzo sul bullismo.
Ci ha un po parlato di lui e ci ha raccontato di alcuni episodi della sua vita, quando era adolescente. Sono rimasto abbastanza colpito su alcuni episodi e poi ci ha detto che lui adesso paga quello che ha fatto, infatti adesso ogni sera deve rientrare in carcere. Poi ci ha sempre parlato delle regole.
Infine abbiamo fatto alcune domande.
Questa gita mi è piaciuta e mi ha fatto riflettere su molti argomenti.