Seconde prove

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Istituti professionali

Esami di Stato 1998-1999

SECONDA PROVA SCRITTA


M034 – ESAME DI STATO DI ISTITUTO PROFESSIONALE

TECNICO DELLA GESTIONE AZIENDALE

Indirizzi: INFORMATICO E LINGUISTICO

CORSO DI NUOVO ORDINAMENTO

 

Tema di: ECONOMIA D’AZIENDA

Il fattore umano rappresenta un importante elemento della strategia aziendale.

È una risorsa decisiva per fornire le risposte che il mercato chiede all’azienda in termini di prezzi e di qualità del servizio o del prodotto.

Il candidato:

    • illustri il valore strategico del lavoro umano;
    • si soffermi sull’incidenza che il costo del lavoro ha sui conti aziendali, sulle conseguenze che ciò determina per la competitività delle aziende in un contesto di globalizzazione dei mercati;
    • ipotizzi gli strumenti, a disposizione delle aziende, per contenere l’elevata incidenza di tale onere, pur nel rispetto dei vincoli posti dalle normative contrattuali e dalle disposizioni di legge che tutelano il lavoro;
    • esponga la composizione del costo del lavoro, in una azienda di medie dimensioni, e ne analizzi le diverse voci.

_________________________________________

Durata massima della prova: 6 ore.
E’ consentito solo l’uso di manuali tecnici, calcolatrici tascabili, dizionari e codice civile.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.


 

M046 – ESAME DI STATO DI ISTITUTO PROFESSIONALE

Indirizzo: TECNICO DELLE INDUSTRIE ELETTRICHE

CORSO DI NUOVO ORDINAMENTO

 

Tema di: ELETTROTECNICA ELETTRONICA ED APPLICAZIONI

Da un quadro elettrico di distribuzione B.T., ubicato in un capannone industriale, partono 3 linee di alimentazione: 2 trifase ed una monofase.

La prima linea trifase è lunga 50 m ed alimenta a 380 V due trapani mossi da motori asincroni che assorbono una potenza di 2,2 kW ciascuno, con cosf =0,8 e fattore di contemporaneità pari a 0,6.

La seconda linea trifase è lunga 100 m ed alimenta a 380 V una macchina utensile mossa da un motore asincrono da 4 kW, con cosf =0,75 e fattore di contemporaneità pari a 0,7.

La terza linea è lunga 115 m ed alimenta un carico – luce che assorbe una potenza di 5 kW con cosf =1 e fattore di contemporaneità pari a 0,8.

Il candidato, giustificando le proprie valutazioni e formulando, se necessario, le opportune ipotesi aggiuntive:

1. tracci lo schema del quadro di distribuzione generale, completo di protezioni, illustrando i criteri seguiti nella scelta delle apparecchiature;

2. calcoli la sezione delle linee in modo che l’eventuale caduta di tensione sia nei limiti stabiliti dalle Norme;

3. determini le caratteristiche della batteria (o le batterie) di condensatori per rifasare a cosf =0,9;

4. determini le caratteristiche dell’impianto di terra.

_________________________________________

Durata massima della prova: 6 ore.
E’ consentito solo l’uso di manuali tecnici e calcolatrici.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.


 

M079 – ESAME DI STATO DI ISTITUTO PROFESSIONALE

Indirizzo: TECNICO DEI SERVIZI TURISTICI

CORSO DI NUOVO ORDINAMENTO

 

Tema di: ECONOMIA E TECNICA DELL’AZIENDA TURISTICA

Per il nostro Paese il turismo è una delle attività più importanti dal punto di vista economico. Con il passare del tempo e con le profonde modificazioni sociali, culturali ed economiche si è ampliata la gamma dei potenziali clienti, e si è modificata profondamente la struttura del mercato turistico.

Il sistema turistico è molto complesso e le aziende operanti nel settore per essere produttive, devono essere molto attente alla domanda della clientela, oltre che ad una serie di altri dati di mercato.

Il candidato, dopo aver delineato le caratteristiche del sistema turistico, con riferimento, anche, alla complessità del settore, illustri il mercato turistico, le strategie di marketing e promozionali, le diverse tipologie di prodotti e le politiche dei prezzi dei servizi alberghieri e turistici.

_________________________________________

Durata massima della prova: 6 ore.
È consentito l’uso di manuali tecnici, calcolatrici tascabili, dizionari e codice civile.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.

Pubblicità