SOCIETÀ

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

ITALIANO

·        In traduzione si può leggere Resurrezione di Tolstoi, in cui il principe Nechljudov cerca di escludersi dalla società, attraverso il disimpegno, e Katjusa attraverso la trasgressione. Entrambi si reintegreranno attraverso un processo di espiazione e responsabilizzazione.

·        Ibsen in Le colonne della società mostra la corruzione stagnante sotto l’ipocrisia di chi appare per bene

·        Pirandello in Uno, nessuno e centomila sottolinea l’assurdità delle convenzioni sociali; nell’ Enrico IV la società condanna l’individuo a restare prigioniero della sua finzione, emarginandolo definitivamente; ne I giganti della montagna la società è imbestialita al punto che gli attori che dovrebbero recitare per i signori della montagna, vengono sbranati dai servi

·        Betti ne La corruzione al Palazzo di giustizia delinea lo scontro tra gli ideali del magistrato illuso sulla positività del proprio ruolo e la realtà che lo circonda, senza speranza di uscita se non nell’autodistruzione

·        Zardi ne I tromboni mostra come la verità di un delitto insensato è mascherata perché l’assassina appartiene ad un ceto privilegiato

 

INGLESE

·        Orwell in 1984 mostra la manipolazione del pensiero operata dalle dittature di qualsiasi colore

·        Pinter in Il compleanno esaspera i difetti della società, come corruzione, amoralità e incomunicabilità, ridicolizzandoli

·        Gli Angry Young Men dell’ultimo dopoguerra, guidati da J.Osborne,  diedero vita ad una corrente teatrale basata sulla rabbiosa protesta contro la società borghese, responsabile della guerra e incapace di rimediarne i danni, anche se talvolta, come in Epitaffio per George Dillon la protesta fallisce miseramente. Spesso Osborne utilizza il metodo della cosiddetta alienazione (accostamento di discorsi banali a situazioni esistenziali tragiche) per scuotere lo spettatore proprio come lo straniamento brechtiano

 

FRANCESE

·        Camus in Caligola e ne Il malinteso fa capire che la società porta l’uomo a desiderare più di quanto sia possibile, ad ogni costo. L’unica va d’uscita rimane alla fine solo la morte

·        Ionesco in Rinoceronte imputa la condizione di assurdità della vita alla società, che aliena l’uomo a se stesso e all’altro uomo

 

TEDESCO

·        Durenmatt in Greco contro Greca offre al protagonista due finali di fronte all’ipocrisia e alla corruzione della società: o ribellarsi o fuggire. Nel Matrimonio del signor Missisipi di Durenmatt solo la morte ristabilisce la giustizia in un modo paradossale: cioè con un assassinio

·        Ne L’opera da tre soldi di Brecht l’alienazione è di tipo economico e sociale. La società condanna alla miseria gli emarginati che essa stessa ha creato con i suoi meccanismi

 

ARTE

Max Ernst nei suoi dipinti La città totale e L’occhio del silenzio mostra una società in decadimento, che annulla o schiaccia l’uomo

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: