SOGGETTO E PREDICATO – sintassi

SOGGETTO E PREDICATO

Definizioni tradizionali di soggetto:

  1. Definizione semantica: Il soggetto indica la persona o la cosa che fa l’azione o, nelle frasi passive, che la subisce; il predicato l’azione compiuta o subita

Ma così non si spiegano frasi come: Mio nonno teme la guerra  o Lucia ha subito molti torti

  1. Definizione comunicativa: Il soggetto indica la persona o la cosa di cui parla il predicato

Ma così non si spiegano frasi come: A Serena piace suonare il pianoforte → il soggetto dovrebbe essere allora A Serena

  1. Definizione sintattica-grammaticale: il soggetto è quel determinato argomento che ha obbligatoriamente la stessa persona e lo stesso numero del verbo

Sono tutte definizioni parziali perché colgono soltanto alcuni aspetti dell’organizzazione del linguaggio

Ci sono definizioni diverse a seconda del punto di vista da cui si guarda al soggetto e al predicato, a seconda del livello di analisi:

  1. Livello semantico → nozioni di agente e azione (esperiente e stato nelle frasi che non esprimono un’azione)
  2. Livello comunicativo → nozioni di tema e rema (ῥέω = parlare)
  3. Livello sintattico/grammaticale → nozioni di soggetto e predicato

Il predicato è costituito dal verbo + argomenti del verbo stesso = SV

  • A livello semantico il soggetto è agente, il predicato è azione; in una frase passiva il soggetto è l’esperienza, il predicato è lo stato
  • A livello comunicativo il soggetto è tema, il predicato è rema
  • A livello sintattico/grammaticale ho soggetto e predicato