SOLE

Sharing is caring!

 

Sin dai tempi degli antichi egizi, Il sole è simbolo del senso unico, dell’orientamento (oriente) della vita.

 

GRECO –

Arato: Phaenomena

 

LATINO –

Sole: Febo-Apollo

Cicerone e Germanico traducono in latino i Arato: Phaenomena di Arato, il primo in modo più pedissequo, mentre il secondo aveva concepito (tra il 14 e il 19 d.C.) gli Aratea in modo più indipendente e critico rispetto al modello greco.

Manilio: Astronomica  opera in 5 libri (nelle intenzioni, probabilmente 6, come nel modello del De rerum natura di Lucrezio), scritta tra la fine del principato di Augusto (14 d.C.) e i primi anni di quello di Tiberio. Gli Astronomica sono permeati dalle teorie filosofiche dello stoico Posidonio. Manilio crede in una presenza divina e razionale che regola le leggi del mondo e i movimenti degli astri. Un po arida e priva di valenza politica (egli rispecchia l’ideologia del principato e la visione ordinata, ma un po fredda, tipica di Tiberio)

SENECA: Naturales quaestiones

PLINIO IL VECCHIO Naturalis historia” (i libri dal II al VI sono dedicati all’astronomia e geografia)

 

ITALIANO –

Dante: il cielo del Sole (Spiriti sapienti – canti X-XIV del Paradiso).

In questo cielo Dante incontra San Tommaso, domenicano, che intesse le lodi di San Francesco, fondatore dell’ordine francescano e pronuncia un’invettiva contro i domenicani corrotti (canto XI) e incontra San Bonaventura, francescano, che intesse le lodi di San Domenico, fondatore dell’ordine dei domenicani, e condanna i francescani del suo tempo.

 

GEOGRAFIA ASTRONOMICA –

Sole: macchie solari ed altri fenomeni della stella

Sistema solare

shares