Stesura di un progetto

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

punti di riferimento e parametri

di Laura Alberico

Per la presentazione di un progetto è necessario avere i seguenti punti di riferimento. Essi possono essere parametri utili per verificare e valutare l’efficacia e la validità del percorso formativo scelto; insieme concorrono a fornire una visione generale ma esaustiva delle risorse umane e concrete da impegnare per la buona riuscita del progetto.

          Denominazione del progetto : titolo o intestazione che evidenzi la tematica da sviluppare

          Referente: figura di riferimento alla quale rivolgersi per le attività inerenti al progetto.

          Descrizione: illustrazione dei punti salienti che si intendono sviluppare.

          Obiettivi generali: finalità da raggiungere

          Classi-sezioni coinvolte nel progetto: numero di alunni e sezioni dell’istituzione scolastica.

          Modalità di attuazione: modo in cui le attività saranno svolte

          Tempi di attuazione: arco temporale destinato allattuazione del progetto.

          Strumenti: mezzi a disposizione o da richiedere all’istituzione scolastica.

          Criteri, tempi e modi di verifica: scelte delle metodologie, tempi e modalità di svolgimento del progetto.

          Pubblicizzazione dei risultati: cadenza temporale per rendere partecipe la comunità scolastica delle attività svolte.

          Eventuale attività di aggiornamento collegata al progetto: il referente o altre figure professionali aderenti al progetto possono integrare le attività con eventuali corsi di aggiornamento.

          Collegamenti con altre scuole aderenti al progetto: eventuali scuole che aderiscono al progetto e devono essere menzionate nella stesura dello stesso.

          Collaborazioni esterne: la tematica del progetto può essere ampliata e approfondita con la collaborazione di figure professionali esterne alla scuola.

–          Ricaduta sulla didattica: affinché il progetto sia valido ed efficace dal punto di vista formativo deve avere una ricaduta positiva sulla didattica curriculare.

          Ricaduta sul territorio: la scuola come istituzione non deve essere considerata una parte a sé stante del territorio di appartenenza e per questo le eventuali collaborazioni con gli enti locali rappresentano un valore aggiunto delle attività educative e formative messe in campo dall’istituzione scolastica.

Laura Alberico

Pubblicità
shares