Tapescript inglese – space

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

‘risparmio’ è una parola importante oggigiorno nella tecnologia dello spazio e razzi riutilizzabili potrebbero essere una modalità chiave di controllare i costi. Loro faranno liberare oggetti in orbita, porteranno indietro cose sulla Terra e poi saliranno di nuovo, forse con un macchinario per una base spaziale, o anche trasportare turisti.

La NASA, il programma spaziale di proprietà del governo degli Stati Uniti, pianifica di sviluppare un razzo di questo tipo. Finché questo richiede tecnologie diverse, é più probabile che persone fuori dal programma della  NASA svilupperanno modelli di razzi riutilizzabili.
Rick Tumlinson, co fondatore della Fondazione della Frontiera Spaziale (SFF), crede fermamente è tempo che il business venga coinvolto. “25 anni dopo i fratelli Wright, le persone hanno potuto comprare biglietti commerciali per aeroplani,ma 25 anni dopo l’atterraggio sulla Luna, stiamo seduti a guardare vecchi astronauti sulla TV parlando dei bei vecchi tempi. ” comunque, questa situazione sta per cambiare. Recentemente, Tumlinson era uno dei soli 20 ospiti invitati alla Casa Bianca per ascoltare il Presidente annunciare i suoi progetti di ritornare sulla Luna e di esplorare Marte.
Usando il suo alto profilo, Tumlinson sta per provare di dimostrare un punto. Lo spazio é il nostro destino, dice lui, allora perché non andare avanti con questo? Per esempio, Rotary Rocket sta lavorando in qualcosa che può essere lanciato come un razzo ma ritorna ce un elicottero. Il pioniere Rocketplane crede che possa essere un affare da due milioni di dollari il trasportare pacchetti da una parte del mondo all’altra in un’ora.
“Il nostro obbiettivo è di diventare un servizio di trasporto dalla bassa orbita della Terra che riallineerà radicalmente l’economia di fare business nello spazio. I satelliti saranno i nostri pacchi; i nostri veicoli orbiteranno efficacemente come vettori di trasporto aereo.”
Il SFF conduce un sondaggio su internet chiamato “il risparmio dà accesso allo spazio”, dove si chiede agli americani che pagano le tasse le loro opinioni sul corrente programma spaziale degli Stati Uniti e sulle future priorità sul trasporto spaziale. È loro parere che è impossibile per la NASA offrire una “frontiera aperta”. la NASA è “elitaria ed esclusiva”, mentre il SFF crede in opportunità per tutti: ” un futuro di nuove scelte che si espandono infinitamente”.
Il SFF vuole vedere ” un irreversibile stabilimento umano” nello spazio il prima possibile e sostiene che questo è possibile attraverso una libera iniziativa. È inappropriato che astronauti sponsorizzati dal governo costruiscano edifici e guidino automobili.
Una volta il trasporto spaziale diventano accessibile, trasporti spaziali di massa sono possibili. Molte persone credono che per il 2015, il turismo spaziale sarà diventato un’industria praticabile e vitale. Comunque, gli ufficiali del governo degli Stati Uniti non vedono un futuro per il turismo spaziale. David Ashford, Direttore Dirigente del Bistrol Spaceplanes Limited, una volta ha detto che i turismo spaziale potrà cominciare dieci anni dopo che la gente ha smesso di riderci sopra. La gente ha già smesso di ridere.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: