Tema sul crepuscolarismo

Traccia di un tema per la maturità  1992

Perché si scrive poesia? Chi è il poeta? Agli inizi del nostro secolo queste domande furono variamente formulate in Italia:

Perché tu mi dici: poeta?

Io non sono un poeta.

Io non sono che un piccolo fanciullo che piange” (Sergio Corazzini, 1906).

“Infine io ho pienamente ragione, i tempi sono cambiati, gli uomini non domandano più nulla dai poeti: e lasciami divertire” (Aldo Palazzeschi, 1910).

“Aver qualcosa da dire nel mondo a se stessi, alla gente. Che cosa? io non so veramente perché… non ho nulla da dire” (Marino Moretti, 1911).

Inquadri il candidato questa ricerca di identità  di tre poeti italiani del primo Novecento nella storia letteraria di questo periodo.