Totti…? E mo’ chi è questo? – di Matteo

Ormai da
oltre un anno vi sono “scontri” continui che vedono come protagonisti della
vicenda il capitano della squadra di calcio A.S Roma e l’allenatore Luciano
Spalletti. Il motivo delle incomprensioni nasce in seguito ad una decisione
presa dall’ allenatore, che sceglie di far entrare in campo il capitano
giallorosso a pochi minuti dalla fine in quelle poche partite alle quali ha
partecipato. Queste divergenze hanno causato una divisione della tifoseria in
due gruppi: c’ è chi dà retta al capitano, che nonostante i suoi quarant’ anni
è ancora la colonna portante della squadra, e chi dà retta a Spalletti, a cui
non importa nulla di Francesco Totti… a volte lo ridicolizza, trattandolo da
semplice giocatore. Ad aggiungere problemi è stata la comunicazione in cui il
capitano preannunciava il suo addio a fine stagione e Spalletti, pur sapendo
che sarebbero state quindi le ultime partite di Totti, ha deciso di tenerlo
comunque in panchina, suscitando sempre più le ire della tifoseria. A fine
stagione, ad andarsene però non sarà solo Totti ma anche Spalletti, che dopo
aver ricevuto numerose lamentele ha deciso di fare le valigie e di andare ad
allenare un’altra squadra italiana, l’Inter.
MATTEO
CLASSE SECONDA 
A SCUOLA SINOPOLI FERRINI DI ROMA