4 giugno 2012


Domande Orali Commissione Lazio

Concorso Dirigenti Scolatici 2012

COMMISSIONE II

ORALI DEL 4.6.2012 – Mattina – Seconda sottocommissione

DOMANDE LAZIO
04/06/2012
Mattina

Seconda commissione

DOMANDE LAZIO
04/06/2012
Mattina
candidato n. 1 (al candidato n.5 stessa busta, quindi stesse domande)
area 1: modalità di assistenza ai portatori di bisogni speciali da parte del personale ATA.
area 2: DS e programma annuale
area 3: le principali caratteristiche delle RSU
area 4: principali fonti normative a favore della disabilità
area 5: principali ragioni del deterioramento dei rapporti scuola – famiglia
area 6: il ruolo dei revisori dei conti
area 7: power point
area 8: un argomento tra i precedenti in lingua (stessa modalità per tutti)

candidato n. 2
area 1: la vigilanza da parte del personale ATA
area 2: il ruolo del DS nell’organizzazione degli uffici e dei servizi ausiliari
area 3: adozione libri di testo
area 4: le caratteristiche essenziali del patto educativo di corresponsabilità
area 5: sito web della scuola
area 6: caratteristiche dell’ordine di servizio al DSGA
area 7: procedura per realizzare un foglio di calcolo in excel
area 8: vedi sopra

candidato n. 3
area 1: comitato tecnico scientifico e dipartimenti
area 2: il ruolo del DS nel PA
area 3: regolamento sullo sciopero, cosa fa il DS
area 4: l’importanza dello studio a casa
area 5: rapporto tra ins. di sostegno e ins. di classe
area 6: la responsabilità disciplinare del DS
area 7: i linguaggi di programmazione in riferimento a quelli più attuali
area 8: …..

candidato n. 4
area 1: il passaggio da un modello centralistico ad uno policentrico della scuola
area 2: le modalità per implementare l’attività didattica con insegnamenti e discipline aggiuntive (come rilevare le esigenze)
area 3: l’autocertificazione
area 4: ruolo strategico della LIM
area 5: attività alternative all’IRC
area 6: principali caratteristiche della leadership
area 7: intestazione e piè di pagina in power point
area 8: …..

candidato n. 6
area 1: dispersione scolastica
area 2: caratteristiche dello statuto delle studentesse e degli studenti
area 3: procedure per incarichi esterni e prestazioni
area 4: valutazione dei DSA
area 5: comitato dei genitori
area 6: il ruolo del DS nella gestione finanziaria e patrimoniale
area 7: intestazione e piè di pagina in power point
area 8: ……

COMMISSIONE II

ORALI DEL 4.6.2012 – Pomeriggio – Seconda sottocommissione

DOMANDE LAZIO
04/06/2012
Pomeriggio

Seconda commissione

candidato n. 1
area1: caratteristiche del modello policentrico della scuola
area 2: ruolo del DS nell’organizzazione dei servizi del personale tecnico amministrativo e ausiliario
area 3: il ruolo del DS a norma della garanzia per la sicurezza degli alunni
area 4: la carta dei servizi scolastici (come è organizzata)
area 5: il rapporto tra orientamento e dispersione scolastica
area 6: azioni disciplinari del DS per il personale della scuola
area 7: intestazione e piè di pagina in power point

candidato n. 2
area 1: le competenze in chiave di cittadinanza
area 2: le principali caratteristiche del curricolo
area 3: le procedure per l’impugnazione delle sanzioni disciplinari per gli studenti
area 4: l’evoluzione della didattica negli ultimi 10 anni
area 5: i rapporti tra la secondaria di 1° grado e la secondaria di 2° grado
area 6: i contributi degli EELL
area 7: il foglio di calcolo

candidato n. 3
adozione libri di testo:
la sostituzione del personale ATA assente;
la possibile realizzazione di uno staff di collaborazione con il DS;
procedure per la concessione d’uso dei locali scolastici;
l’evoluzione della scuola secondaria di 2° grado negli ultimi 20 anni;
principi fondamentali dell’ONU per le disabilità;
impostazioni di stampa.

Lazio: domande dei primi 3 candidati del pomeriggio:

candidato n. 1
-Principali caratteristiche della Carta dei servizi scolastici
-Competenze del DS in merito alle sanzioni disciplinari del personale della scuola
-Ruolo del DS nell’azione dell’organizzazione dei servizi amministrativi e ausiliari
-Le principali caratteristiche di un modello policentrico nel governo della scuola
-Rapporto tra orientamento e dispersione scolastica
-Le caratteristiche dell’intestazione e del piè di pagina di un documento word

candidato n. 2
-Le principali caratteristiche del curricolo
-Le competenze chiave di cittadinanza
-L’evoluzione della didattica negli ultimi 10 anni
-Rapporti tra scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado
-Contributi da parte dell’Ente Locale
-Le procedure dell’impugnazione delle sanzioni disciplinari agli studenti della scuola superiore
-Elementi che compongono un foglio di calcolo

candidato n. 3
-La possibile organizzazione di uno staff del DS
-La procedura di concessione da parte di una scuola ad enti esterni
-Evoluzione della scuola secondaria di secondo grado negli ultimi 20 anni
-Principi fondamentali della dichiarazione dell’ONU sulle persone con disabilità
-La sostituzione del personale ATA assente
-Normativa per l’adozione dei libri di testo
-Impostazioni di stampa in un documento word

La domanda di lingua è per tutti: Scelga una domanda fra quelle cui ha già risposto e conversi in lingua.

Domande sparse della mattinata

il ruolo del DS nella predisposizione del PA;
il ruolo del comitato tecnico dipartimentale;
le azioni del DS in caso di sciopero del personale docente;
importanza dello studio a casa (quale normativa di riferimento);
rapporto docente di classe e docente di sostegno;
responsabilità disciplinare del DS;
la vigilanza da parte del personale ATA;
il ruolo del DS nell’assegnare i compiti agli ATA;
caratteristiche del patto di corresponsabilità;
il sito web della scuola;
azioni del DS nell’adozione dei libri di testo;
caratteristiche dell’ordine di servizio al DSGA;
RSU nella scuola;
Attivazione delle principali forme di integrazione per i disabili;
le principali ragioni del deterioramento del rapporto scuola-famiglia;
il ruolo dei revisori dei conti;
competenze assistenza disabili degli ATA;
le principali caratteristiche degli interventi a favore dei DSA;
caratteristiche comitato genitori;
caratteristiche statuto studentesse e studenti;
caratteristiche dispersione scolastica;
responsabilità disciplinare DS;
i linguaggi di programmazione più diffusi (informatica);
i pulsanti di azione di power point;
le lim;
procedure di autocertificazione;
modalità per implementare attività didattica aggiuntiva e integrativa;
attività alternative all’IRC;
principali conseguenze del passaggio dal modello monocratico al governo policentrico della scuola;
LINGUA: scelga una della domande precedenti e mi risponda in lingua;