ARISTOTELE – metafisica – branche e definizioni

LA METAFISICA
          Distinzione delle scienze in tre branche attraverso la Logica(= metodo del corretto ragionamento)
1.      teoretiche » ricercano il sapere fine a se stesso (sono le più alte per dignità)
                       » metafisica= essere in quanto essere (sostanza sovrasensibile)
                                            » non è termine aristotelico, viene chiamata da lui “filosofia prima”
                       » fisica/psicologia= essere in quanto movimento (sostanza sensibile)
                                                     » chiamata da Aristotele “filosofia seconda”
                       » matematica= essere in quanto numero
2.      pratiche » ricercano il sapere per raggiungere attraverso di esso la perfezione morale
                    » etica = perfezione del singolo
                    » politica = perfezione dell’uomo come parte della società
3.      poietiche/produttive » ricercano il sapere per il fare, hanno il fine di produrre
                                        » poetica= arte del produrre
          Quattro definizioni della metafisica (sono in armonia con la storia della filosofia e tra di loro)
       » ogni definizione porta strutturalmente all’altra » Dio è causa e principio primo per eccellenza
1.      aitiologia = studio delle cause e dei principi primie supremi (àŽ±à¡¼´àâ€žàŽ¹àŽ¿àâ€š + àŽ»àÅ’àŽ³àŽ¿àâ€š)
2.      ontologia = studio dell’essere in quanto essere (à¡½â€žàŽ½àâ€žàŽ¿àâ€š + àŽ»àÅ’àŽ³àŽ¿àâ€š)
3.      usiologia = studio della sostanza (ࡽàÆ’àŽ¯àŽ± + àŽ»àÅ’àŽ³àŽ¿àâ€š)
4.      teologia = studio di Dio (àŽ¸àŽ­àŽ¿àâ€š + àŽ»àÅ’àŽ³àŽ¿àâ€š) » utilizza il termine “teologia” per “metafisica”