Angeli e demoni


di Dan Brown

RELAZIONE DEL LIBRO di Luca L’anticina - 5F

Sabato 4 novembre 2006

Autore: Dan Brown

Titolo: Angeli e demoni

Editore: Mondadori

Periodo storico in cui si svolgono i fatti:

I fatti si svolgono ai giorni nostri ma ripetutamente ci sono dei collegamenti al passato in vari periodi.

 

Ambiente geografico; descrizione:

I luoghi in cui si svolge la vicenda sono molteplici: si passa dagli Stati Uniti, all’inizio dell’opera, alla Svizzera, nei laboratori del CERN di Ginevra, a Roma e Città del Vaticano tra le pl(i grandi opere d’arte e monumenti del mondo.

 

Contenuto dell’opera; sintesi:

Robert Langdon, uno studioso di iconologia, viene svegliato in piena notte e viene trasportato in un’ora dagli Stati Uniti a Ginevra dove viene costretto ad esaminare tra le mura del CERN di Ginevra un cadavere marchiato a fuoco sul petto con la scritta Illuminati.  L’uomo ucciso. uno scienziato, ha difeso fino all’ultimo il segreto di un’arma in fase di sperimentazione con capacità distruttive superiori a quelle del nucleare.  Un’arma ora scomparsa dal laboratorio.  La bomba è stata nascosta nel Vaticano in cui sta per iniziare il conclave per l’elezione del nuovo Papa.  Ed ecco la scoperta della mancanza all’appello di quattro cardinali, rapiti.  Per Langdon inizia ora una corsa contro il tempo tra le chiese della capitale, catacombe, cripte e codici da decifrare i] tutto sul passi del “cammino” degli illuminati.

 

Analisi dei personaggi principali e i secondari più interessanti:

Rober Langdon è il personaggio principale della vicenda, protagonista, specialista di Harvard in simbologia religiosa che si lega subito al personaggio Vittoria Vetra, la figlia adottiva del Dottor Leonardo Vetra, brutalmente assassinato dalla setta degli illuminati . Spicca poi tra i personaggi Maximilian Kohler, direttore generale del CERN, colui che coinvolgerà Langdon in questa vicenda.

 

Tematica; gli argomenti ed i problemi fondamentali trattati nel libro:

Gli argomenti che vengono trattati nel libro riguardano soprattutto gli illuminati, 1 antica setta di scienziati, tra cui Galileo Galilei e Gian Lorenzo Bernini, perseguitata molti secoli fa dalla Chiesa cattolica.  Pare però che la setta non sia scomparsa anni fa come si credeva ma sembra essere ancora presente, pronta ad operare.  L’obbiettivo principale è distruggere il Vaticano, perciò la Chiesa cattolica, facendo in modo che rimanga un solo potere, quello della Scienza. 1 problemi che si incontrano riguardano la traduzione dei simboli, la decifrazione di codici in cui saranno impegnati per tutto il tempo i protagonisti.

 

Analisi dello stile dell’autore:

Il libro è scritto con un linguaggio abbastanza comprensibile a parte alcuni tratti in cui viene utilizzato un linguaggio più specifico per illustrare meglio l’argomento di cui si parla.

 

Commento:

“Angeli e Demoni” è uno dei libri più belli che io abbia mai letto: è il cosiddetto romanzo da leggere tutto d’un fiato; il susseguirsi di colpi di scena, la continua ricerca di risposte nascoste tra i codici, la corsa contro il tempo per risolvere tutti gli enigmi … è un racconto intrigante e misterioso con una vicenda stupenda.  La trama mi è sembrata abbastanza lineare, avvincente. e anche la descrizione dei personaggi mi è sembrata buona.  La lettura di questo libro ha suscitato in me un grande interesse riguardante i misteri alle nostre origini e al nostro passato.  Non a caso sto leggendo ora il successivo libro di Dan Brown, “La verità del ghiaccio”.  L’unico punto nero di questo romanzo è la notevole somiglianza con quello precedente, “Il codice da Vinci”, infatti il filo che unisce gli avvenimenti è molto simile.