Assassinio sul Nilo


Agatha Christie

Relazione di La Mattina Noelle 2F

Autore: Agatha Christie

Titolo: Assassinio sul Nilo

Titolo originale: Death on the Nile

Genere: giallo

Riassunto:

Dopo un fidanzamento lampo, la giovane. bella e ricca ereditiera Linnet Rídgeway ha sposato l’altrettanto giovane e bello Simon Doyle. Simon però era già fidanzato con Jacqueline De Bellefort, che era molto amica con Linnet.
La coppia, in viaggio di nozze in Egitto è pedinata in maniera ossessiva da Jacqueline, intenzionata a rovinare la loro l’una di miele con ogni possibile azione di disturbo. Oltre a loro, si sono imbarcati sul battello, in crociera sul Nilo, altri svariati personaggi. Una sera, a bordo del battello, Jacquelíne De Bellefort, dopo l’ennesima scenata di gelosia, estrae una pistola dalla borsetta e, alla presenza di Rosalie Otterbourne e James Ferguson, spara alle gambe di Simon Doyle. La ragazza, sotto chock, viene subito portata nella sua cabina dove miss Bowers, un’infermiera, le somministra un potente sedativo. Per tutta la notte, per sicurezza, sarà comunque sorvegliata a vista.
Nel frattempo viene mandato a chiamare il dottor Bessner anche lui presente sul battello, che presta le prime cure a Simon: estrae il proiettile dalla gamba fratturata e gli immobilizza l’arto con una stecca di emergenza.
A questo punto tutto sembrerebbe tranquillo. se non fosse che la pistola che Jacqueline aveva gettato a terra dopo aver sparato, è misteriosamente scomparsa.
Il mattino dopo, Linnet Ridgeway, viene trovata morta nella sua cabina, uccisa da un colpo di pistola alla tempia.
Hercule Poirot, un detective belga, spinto dal colonnello Race, inizia le indagini. A parte Simon (impossibilitato a muoversi con una gamba) e Jacqueline (tenuta sotto sedativo e sorvegliata a vista per tutta la notte), tutti gli altri passeggeri sono sospettati, sia perché privi di alibi, ma soprattutto perché ciascuno di loro aveva motivi validi per serbare rancore, spesso di antiche e profonde origini, nei confronti della vittima.
Il giorno successivo viene trovata morta Louise Bourget, la giovane cameriera della vittima. Ha ancora tra le mani dei frammenti di banconote: stava cercando di ricattare l’assassino, forse lo aveva vasto recarsi nella cabina di Linnet la notte dell’omicidio.

Questo nuovo delitto dà una svolta alle Indagini: Salome Otterbourne, una scrittrice di romanzi presente sulla barca, annuncia a di sapere chi è stato e si reca da Poirot per rivelarglielo.
Non riuscirà a pronunciare quel nome: glielo impedirà un colpo di pistola sparato dall’esterno della cabina.
Poirot aveva già Intuito la soluzione, anche se, per sua stessa ammissione, gli era parsa impossibile.
Ora però non restano dubbi: Poirot raduna tutti nel saIone per ricostruire nei minimi particolari l’accaduto. L’epilogo sarà drammatico: altri due morti concluderanno questa tragica crociera sul Nilo. Con un colpo di scena infatti si scoprirà che proprio Simon e Jacqueline erano i due colpevoli: accordatisi In precedenza ai fini di prendere i soldi dell’ereditiera ormai deceduta.

Personaggi:

-Linnet Ridgeway, giovane ereditiera.
-Simon Doyle, neo-marito di Linnet.
-Jacquelíne De Bellefort. ex ragazza di Simon, gelosa e invidiosa del suo matrimonio con l’ereditiera.
-Hercule Poirot, detective belga che svolgerà le Indagini sugli omicidi.
-Johnny Race, colonnello inglese vecchio amico di Poirot.
-Louise Bourget, la giovane cameriera francese di Linnet.
-la signora Marie Van Schuyler, un’anziana ma vispa donna americana con una passione irrefrenabile per i gioielli.
-miss Bowers, infermiera e accompagnatrice tuttofare della signora Marie.
-Salome Otterbourne, vulcanica scrittrice di romanzi del genere rosa-piccante.
-Rosalie Otterbourne, sua figlia.
-James Ferguson, giovane e convinto nemico del capitalismo  in tutte le sue manifestazioni
-Andrew Pennington, avvocato e “tutore”, tutt’altro che disinteressato agli affari economici di Linnet
-dottor Bessner, medico svizzero-tedesco di dubbia fama.

Luoghi:

La vicenda si svolge principalmente sul battello della crociera sul Nilo, tuttavia sono presenti anche luoghi sulla terraferma, che sono tra le mete del viaggio.

Tempo:

n romanzo è ambientato verso la metà del 900

Narratore:

Il narratore è completamente esterno alla vicenda e guida il lettore, attraverso le idee e supposizioni di Poirot, alla risoluzione del caso