Biografia di Gabriele D’Annunzio

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Nasce a Pescara del 12 marzo del 1863.

Nel 1879 pubblica a Chieti il suo primo libro di poesie “Primo vere”, nel 1892 pubblica la seconda prova poetica “Canto nuovo”, cui segue la raccolta di novelle “Terra vergine”. Due anni dopo pubblica tre novelle del “libro delle vergini”, nel 1888 inizia a lavorare per il romanzo “Il piacere” che approda alle stampe l’anno dopo, nel 1894pybblica il poema paradisiaco ed il trionfo della morte, in questo periodo si avvicina alla filosofia di Nietzsche. L’anno dopo porta a termini il romanzo “Le vergini delle rocce”. Nel 1901 scrive per la Duse Francesca da Rimini, nel 1904 escono il secondo libo delle Laudi, Elettra, “Alcione”. Nel 1919/20  insoddisfatto per la cessione della Dalmazia alla Jugoslavia con la  città di Fiume nel settembre marcia con alcune truppe occupandola, formando la reggenza italiana del Carnaro. Si arrenderà solo dopo il trattato di Rapallo. Nel 1924 il re Vittorio Emanuele III lo nomina principe di Montenevoso, nel 1939 pubblica “Teneo te Africam” per l’impresa di Mussolini in Etiopia. Nel 1938 muore.

di Francesco Avolio

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: