Coherer

Sharing is caring!

IL COHERER
: Tipo di coesore Marconi 1894

rinvenuto nel 1919 in un mucchio di rottami presso la Villa Griffone a Pontecchio. poiché in quel luogo Marconi negli anni successivi non ebbe più occasione di fare soste prolungate, questo coherer deve essere stato da lui costruito, e verosimilmente scartato, prima della sua partenza per l’Inghilterra, all’inizio del 1896. Esso è del tutto simile ad un secondo esemplare che è esposto in un museo di Stoccolma con l’indicazione ( di Marconi del 1896) e che è stato effettivamente usato. Il piccolo rivelatore, che una delle due figure riproduce ingrandito, ha reofori saldati sul vetro e all’interno elettrodi d’argento con una piccola quantità di limatura, che non presentano rivelanti ossidazioni. Il coherer, della lunghezza di un paio di centimetri, è montato su di un frammento di tubo di vetro di notevole spessore che funge da supporto, rigido e isolante.
Notare la mancanza del codolo per evacuare l’aria prima della chiusura alla fiamma.

Diversi a confronto:
Temistocle Calzecchi – Onesti, Branly, Lodge, Marconi, Popov.

shares