Compito di italiano

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

TIPOLOGIA A

Analisi di un testo

di Eugenio Montale

 

Leggi con attenzione questa poesia di Montale, intitolata “La storia” e poi rispondi alle domande:

I

  1. La storia non si snoda

  2. come una catena

  3. di anelli ininterrotta.

  4. In ogni caso

  5. molti anelli non tengono.

  6. La storia non contiene

  7. il prima e il dopo,[1]

  8. nulla che in lei borbotti

  9. a lento fuoco[2].

  10. La storia non è prodotta

  11. da chi la pensa[3] e neppure

  12. da chi la ignora[4]. La storia

  13. non si fa strada, si ostina[5],

  14. detesta il poco a poco, non procede[6]

  15. né recede, si sposta di binario

  16. e la sua direzione

  17. non è nell’orario.

  18. La storia non giustifica

  19. e non deplora[7],

  20. la storia non è intrinseca

  21. perché è fuori[8].

  22. La storia non somministra

  23. carezze o colpi di frusta[9].

  24. La storia non è magistra[10]

  25. Di niente che ci riguardi.

  26. Accorgersene non serve

  27. A farla più vera e più giusta

 

II

  1. La storia non è poi

  2. la devastante ruspa che si dice.

  3. Lascia sottopassaggi, cripte, buche

  4. e nascondigli. C’è chi sopravvive.

  5. La storia è anche benevola: distrugge

  6. quanto più può: se esagerasse[11], certo

  7. sarebbe meglio, ma la storia è a corto

  8. di notizie, non compie mai le sue vendette.

  9. La storia gratta il fondo

  10. come una rete a strascico

  11. con qualche strappo e più di un pesce sfugge.

  12. Qualche volta si incontra l’ectoplasma

  13. di uno scampato[12] e non sembra particolarmente felice.

  14. Ignora di essere fuori, nessuno glie n’ha parlato.

  15. Gli altri, nel sacco[13], si credono

  16. più liberi di lui.

 

 

1.                Comprensione complessiva:               

Riassumi il contenuto informativo di ciascuna delle due strofe

 

2.  Analisi e interpretazione del testo

2.1            Individua le assonanze e le rime presenti nella poesia

2.2            Individua le allitterazioni e le ripetizioni

2.3            Che rapporto c’è fra le definizioni in negativo e quelle in positivo della storia?

2.4            Quali collegamenti ti vengono in mente con altre liriche di Montale?

2.5            In quale raccolta montaliana è inserita questa lirica?

 

3.  Approfondimenti

Molti filosofi, letterati ed artisti in genere hanno riflettuto sul tema della storia. Individua le analogie e le differenze fra le loro concezioni di storia e quella di Montale.

Montale, infatti, lascia intravedere in questa poesia un giudizio implicito su alcune di esse.

 

note:


[1] come accade nella concezione cristiana

[2] immagine desunta da un linguaggio basso e familiare, che contrasta con l’altezza dell’argomento

[3] come credevano gli idealisti

[4] cioè dalle classi proletarie

[5] è imprevedibile

[6] come afferma chi crede in un progredire storico (vedi lo storicismo)

[7] non premia e non punisce

[8] versi di ambigua interpretazione, forse indicano che la storia è inspiegabile

[9] vedi la nota 7

[10] Montale nega la visione tradizionale della “historia magistra vitae”, cioè di una storia che insegna a non commettere di nuovo gli errori del passato o che mostra modelli da seguire 

[11] se distruggesse ancora di più

[12] il fantasma di un sopravvissuto

[13] prigionieri

Pubblicità

Un pensiero riguardo “ Compito di italiano

I commenti sono chiusi

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: