Consigli di letture

 

per la scuola primaria

Primo consiglio (per genitori e insegnanti): tanto per cominciare non bisogna dare un libro da soli in mano ai bambini, ma bisogna leggere con loro. In questo modo il bambino viene stimolato: “ma guarda un po’ che bella storia che la mamma (o la maestra) sta leggendo su quel libro. Vorrei essere capace anch’io, un giorno, di leggere da sola storie belle come questa”. Pertanto ai genitori dico: so che costa fatica, ma leggere una storia al proprio figlio/a è quanto di più gratificante ci possa essere (ed utile per il vostro bambino/a), cos’ come alle maestre dico: anzitutto fate assaporare ai bambini il gusto per la lettura.

I miei consigli sono i seguenti:

accompagnate il bambino in libreria – mostra del libro ed assecondatelo. I soldi spesi per questo vi saranno ripagati con l’interesse. Scegliete un libro con tante illustrazioni, in modo da catturare l’attenzione di vostro figlio

Procuratevi poi dei libri da una qualsiasi collana apposita per bambini. In particolare vi segnalo la collana “Battello a vapore” della casa editrice Piemme, e fra tutti quelli della collana, quelli di Geronimo Stilton, che hanno davvero affascinato i miei bambini, o quelli di Scooby-Doo.

Attenti, però, alle indicazioni sull’età: se il libro è per bambini dai sette anni, non datelo in mano ad uno di sei anni (a meno che non lo leggiate poi tutto sempre insieme a lui), ma ad uno di sette o anche otto anni. Se il libro è per un bambino di nove anni, non datelo in mano ad una bambina di otto anni (come è successo a mia figlia, cui è stato dato dalla maestra un libro cos’, che poi ci ha messo mesi e mesi per leggerlo, con il rischio di perdere per sempre il gusto della lettura).

Infine, non disdegnate con disprezzo fumetti, riviste per bambini, giornaletti, ecc: anche quelli contribuiranno a sviluppare il gusto (e le capacità) di lettura.

A titolo puramente esemplificativo, vi elenco qui alcuni libri per bambini:

Un pensiero su “Consigli di letture

I commenti sono chiusi.