Cosa mi piace di Ligabue

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità
  1. non è melenso, romantico o effeminato quando parla d’amore

  2. non è ideologico quando parla di politica, anche se temo di non condividere tutte le sue idee

  3. non è falso o astratto, anzi è sincero quando parla di Dio e del senso della vita

  4. non fa musica con il computer o con l’elettronica, ma fa musica anche solo con la chitarra, come sono abituato io sin dagli anni settanta, tanto che mi sono messo a fare 20 cover delle sue canzoni che mi piacciono di più. Guardale su youtube

  5. Infine, per una classe che non aveva capito nulla delle figure retoriche, ho preparato una esercitazione sulle figure retoriche e le rime in Ligabue. Dopo che l’ho fatto, hanno capito tutto!

  6. certo, potrebbe risparmiarsi tutte le parolacce di cui infarcisce le sue canzoni, e che non rientrano nel mio stile, ma forse anche in questo, almeno, è spontaneo

  7. c’è una frase che Ligabue ha pronunciato alla fine del suo concerto di Campovolo del 2011 che mi sembra significativa (Anche io ho una grande speranza nei giovani): “io vorrei proprio, perlappunto, che grazie a Campovolo e grazie alla Vostra bellezza voi concepiste almeno un migliaio di figli, fra questa sera e domani, voglio almeno mille figli da Campovolo, va bene?! E poi la bellezza così almeno viene perpetuata, […] E poi dopo aver concepito i vostri mille figli, siccome là fuori è pieno di gente che dice che non c’è speranza e non c’è futuro, voi sappiatelo che nel momento in cui pensate che non ci sia speranza e non ci sia futuro, ALLORA LA SPERANZA SMETTE DI ESISTERE E IL FUTURO SMETTE DI ESISTERE. Ed è per questo motivo che voi dopo aver concepito i mille figli ve ne andate là fuori, portate a far vedere le vostre facce, e diteglielo a quelli là che IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE!”

 

 

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: