Eragon

Sharing is caring!


di Christopher Paolini

TITOLO:

Il titolo del libro è ERAGON” ed è inserito all’interno di una trilogia intitolata la trilogia dell’eredità”; scritta da Christopher Paolini.

AUTORE:

Christopher Paolini nasce il 17 novembre 1983 nella California del sud. Il suo amore per fantasy lo ha spinto a scrivere Eragon quando aveva 15 anni e a 19 è arrivato in vetta delle classifiche dei best-seller.

RIASSUNTO:

Eragon, un ragazzo di quindici anni, resta stupito quando vede comparire una pietra blu. La pietra viene portata alla fattoria e dopo alcuni giorni si rivela essere luovo di un drago che verrà battezzato Saphira.

Tra Saphira ed Eragon si crea un legame mentale che fa di lui uno dei Cavalieri dei Draghi, un ordine fondato migliaia di anni prima.

Fino al momento in cui il paese era sotto il controllo dei cavalieri regnava la pace ma quando, durante una battaglia contro gli Urgali, il drago del cavaliere Galbatorix, rimase ucciso e, quando il Consiglio degli anziani si rifiutò di concedergliene un altro, il cavaliere si rivoltò contro i suoi compagni uccidendoli tutti.

Eragon capisce di essere in pericolo mortale poiché tutti quelli che non hanno giurato fedeltà a Galbatorix sono morti. Quando nel villaggio arrivano i Razac ed Eragon capisce che lavorano per Galbatorix e che stanno cercando luovo di Saphira, lui e la dragonessa fuggono. Dopo poco tornano al villaggio ma solo per vedere che la sua fattoria è stata distrutta e che lo zio muore dopo pochi giorni a causa delle lesioni. Allora Eragon decide di partire allinseguimento dei Razac e accetta che il cantastorie Brom si unisca a loro. Quest’ultimo dona ad Eragon, oltre alla conoscenza della magia e dell’arte della scherma, anche di una spada che si chiama Zarroc.

Durante linseguimento dei Razac nei pressi di Dras-Leona, proprio questi gli tendono un agguato e Brom resta mortalmente ferito, ma prima di morire confessa ad Eragon di essere stato anch’esso un cavaliere. Mentre, durante una battaglia, stanno per essere sopraffatti dagli Urgali, Eragon e i suoi amici vengono salvati dai Varden che li conducono all’interno del loro rifugio.

Eragon e Saphira vengono condotti al cospetto di Ajihad, il re dei Varden, mentre Murtagh viene imprigionato poiché egli era il figlio di Morzan, il cavaliere che si unì a Galbatorix per distruggere i compagni. Allimprovviso giunge la notizia che un gruppo di Urgali si sta avvicinando a Tronjheim attraverso i tunnel scavati dai nani.

Durante la battaglia Eragon si trova ad affrontare Durza, lo spettro che l’aveva rinchiuso a Gilead,una prigione. Lo spettro ha la meglio su Eragon, ma quando Durza sta per infliggergli il colpo di grazia, Saphira infrange una vetrata permettendo così ad Eragon di uccidere lo spettro. Eragon perde i sensi e in sogno viene contattato da Togira Ikonoka che si offre di dare una risposta a molte delle sue domande.

Alla fine del primo libro, Eragon decide di partire per andare a cercare Ikonoka e completare la sua istruzione. Si avvicina anche il momento in cui Eragon dovrà affrontare il suo unico grande nemico: Galbatorix. Eragon lo affronterà per vendicare la morte di suo zio Garrow e quella di Brom.

PERSONAGGI:

I personaggi di Eragon sono:

1. ERAGON: Il protagonista del racconto, un ragazzo di quindici anni in grado di parlare con gli animali che scappa dal suo villaggio per diventare cavaliere dei draghi

2. GARROW: zio di Eragon, muore a causa dei Razac

3. RORAN: fratello di Eragon che parte dal villaggio per andare a lavorare

4. BROM: cantastorie che insegna ad Eragon a duellare e a usare la magia. Muore a causa di una ferita infertagli dai Razac

5. RAZAC:sono servitori di Galbatorix, allinseguimento di Eragon

6. GALBATORIX: ex-cavaliere ribellatosi ai compagni e diventato re

7. SAPHIRA: drago di Eragon nasce da un uovo comparso magicamente u una catena di monti chiamata Grande Dorsale

8. DURZA: spettro agli ordini di re Galbatorix

9. URGALI: anch’essi al cospetto di Galbatorix

10. ARYA: Elfa che vie salvata da Eragon

11. ROTHGAR: re dei nani

12. NASUADA: figlia del re di Tronjheim che prenderà il suo posto quando nel secondo libro il padre morirà in battaglia

13. ANGELA:erborista in grado di predire il futuro

14. SOLEMBUM:il gatto di Angela

SPAZIO:

I fatti si svolgono in vari luoghi ma perlopiù all’aperto e nelle varie città

TEMPO:

Il libro ERAGON è ambientato nell’epoca dei cavalieri

STILE:

Il libro è stato scritto utilizzando un linguaggio abbastanza semplice, anche perché l’autore a scritto questo libro quando era adolescente.

NARRATORE:

Il narratore è esterno al racconto

COMMENTO:

Questo libro mi è piaciuto molto perché narra le avventure di un umano e di creature mitiche come draghi, elfi e nani.

Morani Amanda II°F

shares