Funzioni amministrative

 

I provvedimenti amministrativi sono, per esempio, i permessi, le autorizzazioni, i divieti, le concessioni, ecc

Le funzioni amministrative sono attribuite ai Comuni, salvo per salvaguardare le funzioni unitarie.

Cioè, se lo si ritiene utile, sarà la Provincia, o addirittura la Regione, a esercitare la funzione amministrativa, ma nella maggior parte dei casi è il Comune che la svolge.

Insomma, per i provvedimenti amministrativi lEnte principale di riferimento è il Comune

Nellart.118 infatti sono conferiti ai Comuni le funzioni amministrative.

Il Comune è lente più vicino ai bisogni dei cittadini, quindi nessun ente può svolgere meglio le funzioni che interssano in cittadini.

In base al principio di sussidiarietà, quindi, è il Comune che dovrebbe svolgere questa funzione, in quanto più vicino al cittadino.

In base al principio di legalità, però, gli Enti pubblici possono emanare atti amministrativi, e svolgere quindi funzioni pubbliche, solo nei limiti in cui le norme (leggi e regolamenti) lo consentono.

Se la legge dice che la manutenzione delle strade provinciali è della Provincia, allora il provvedimento amministrativo  sarà a carico della Provincia, e non del Comune.

L’utilità e il bene comune vuole che, per lo stesso motivo (l’interesse dei cittadini), la funzione amministrativa passi dal comune ad altri enti (Città metropolitane, Province, Regioni, Stato), nei casi previsti dalla legge.