Gomorra

 

Roberto Saviano

Relazione sul libro

Titolo:

Il titolo del libro, Gomorra, prende spunto dallomonima città che era nata sulle rive del Mar Morto. La scelta di questo titolo viene presa proprio per la dura realtà che gli abitanti di questa città hanno vissuto prima che fu distrutta.

Autore:

L’autore del libro, Roberto Saviano, viveva a Napoli dove si laureò in Filosofia.

Dopo che scrisse Gomorra nel 2006 si ritrovò costretto a vivere sotto scorta a causa delle minacce di morte ricevute dalla camorra a causa del suo libro chiaramente contro la camorra napoletana.

Trama:

Il romanzo tratta dell’organizzazione della camorra napoletana nel mondo.

Infatti, a differenza di come molti pensano il problema della mafia non è legata solo ad un singolo territorio ma a tutto il mondo.

Roberto Saviano con questo romanzo vuole farci comprendere la gravità del problema e le enormi dimensioni che esso sta assumendo.

Il sistema, nonché l’organizzazione della criminalità da parte della camorra, si espande, infatti, di giorno in giorno arrivando fino all’America.

Il sistema si basa tutto sul basso prezzo della manodopera formata da cittadini italiani o stranieri che danno la vita per lavorare e che accettano anche di diventare schiavi del proprio lavoro.

L’economia della camorra si basa principalmente sul traffico di uomini, di organi, di droga, di armi e della prostituzione.

Tutte le merci prodotte dal sistema (scarpe, abiti, stoffe e altro) passano per il porto di Napoli.

Oramai con la potenza assunta dalla camorra l’economia illegale legata ad essa è indispensabile per l’economia legale.

Infatti, l’economia illegale riesce a procurare agli imprenditori legali manodopera quasi a costo zero, ovvero una fortuna.

Ovviamente non si può negare che il problema della camorra è principalmente per i paesi di Napoli come Scampia e dintorni e della gente che ci abita.

Ogni giorno viene ucciso un gran numero di persone innocenti a causa della camorra e la maggior parte dei ragazzi viene tirata dentro questo giro correndo grandi rischi già ad una piccola età.

Personaggi:

Il personaggio principale è lo stesso autore che parla di se e delle sue esperienze.

Durante i suoi anni spesi nella camorra incontra o conosce vari personaggi come il sarto Pasquale, il capo della mafia giapponese Xian col quale lavora per un certo periodo di tempo ed altri ancora.

Commento:

A mio parere questo è un libro che tutti dovrebbero leggere per sapere una parte della verità che ci circonda.

Ammetto che è stato un po pesante all’inizio da leggere, ma nonostante questo ho apprezzato di averlo letto.