Gomorra

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

Roberto Saviano

Relazione sul libro

GOMORRA

Titolo

1. “Gomorra”, ediz. Mondadori 2008

Autore

2. L’autore di questo libro è Roberto Saviano nato in terra di camorra, precisamente a Napoli, nel ’79.

Riassunto

3. Gomorra è un libro che parla di camorra e ne svela i particolari e le doppie facce più nascoste; tutti noi crediamo di conoscere già il mondo della criminalità organizzata semplicemente dalle notizie che sentiamo alla TV o da quelle che leggiamo sui giornali, ma leggendo questo libro, si capisce che la camorra è molto più di un’organizzazione criminale, ma un vero e proprio impero economico e commerciale.

In questo mondo fatto di corruzione e violenza, le azioni hanno un senso solo se sono finalizzate a raggiungere l’apice del potere.

Molte attività sono affidate alla camorra: dallo spaccio della droga alla produzione di abiti, accessori e scarpe contraffatti, dagli appalti di edifici pubblici e privati, fino ad arrivare addirittura allo smaltimento dei rifiuti tossici e cimiteriali.

Di conseguenza molte persone sono coinvolte in questo losco giro d’affari, oltre ovviamente ai boss, ai capi zona con gli affiliati e le loro famiglie, possiamo trovare anche gente comune e gente che svolge ruoli di massima importanza; figure importanti possono essere quelle dei politici, ma anche dei poliziotti.

Nel libro sono anche menzionate persone che svolgono ruoli importantissimi per l’arricchimento del sistema quali spacciatori, pali e cavie (i cosiddetti “Visitors”) nell’ambito della droga, stakeolder e camionisti per lo smaltimento di rifiuti tossici, e infine ultime ma non ultime le donne che spesso svolgono un ruolo fondamentale nelle trattative affaristiche e possono portare al successo o alla rovina un personaggio maschile di spiccata importanza camorristica.

A mio parere assumono una funzione importantissima i testimoni degli omicidi e delle atrocità, che però decidono, per paura di continuare a vivere la loro vita come se nulla fosse.

Per fortuna non tutte le persone si chiudono a riccio, ma decidono di dare voce alla loro testimonianza o di collaborare all’espulsione della camorra dal territorio.

Per fare un esempio nel libro vengono citati Don Peppino Diana, e la maestra che ha deciso di collaborare con la polizia per trovare un killer.

Ovviamente non tutte le azioni illegali si svolgono a Napoli e dintorni, ma anche in altri luoghi che non sono solo il centro o il nord Italia, ma l’Europa ( Germania, Scozia, Spagna…), l’Asia ( Giappone, Cina) e l’America meridionale ( Paraguay, Colombia…).

Questo ha reso la camorra un’organizzazione di fama mondiale e internazionale, contribuendo non solo al suo sviluppo economico e commerciale, ma anche, ancora una volta, ad un nuovo, vistoso, enorme sfregio sul volto dell’Italia.

Personaggi

4. Il personaggio che svolge un ruolo fondamentale nell’intera vicenda e che dà voce a tutte le ingiustizie che sono state commesse è senza dubbio lo stesso scrittore, cioè Roberto Saviano.

Spazio

5. La vicenda si svolge quasi interamente nel sud Italia, in particolare nei dintorni di Napoli, ma sono anche citati nelle vicende tutti quei paesi stranieri in contatto con la camorra.

Tempo

6. La vicenda si svolge ai giorni nostri.

Stile

7 .L’autore usa un linguaggio non sempre scorrevole; ci sono spesso tracce di dialetto napoletano.

Tecniche narrative

8. Prevale il discorso diretto, ma sono riportati anche molti pensieri del protagonista nonché autore del libro.

Narratore

9.Il narratore è esterno e onnisciente.

Tematiche

10. Il tema principale è ovviamente la camorra,  che viene presa in considerazioni sotto tutti i suoi aspetti, analizzandone ogni attività di profitto economico che porta alla degradazione sempre più evidente di una società allo sbando.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: