I FATTI SOPRASEGMENTALI

FATTI SOPRASEGMENTALI

La parola dell’esempio è formata da quattro segmenti: /k/ /a/ /n/ /e/.

La fonologia basata sui segmenti è di tipo segmentale.

Ci sono fenomeni fonologici che non possono essere attribuiti a un segmento, o che lo oltrepassano: sono soprasegmentali

  1. Lunghezza è relativa alla durata temporale con cui i suoni vengono realizzati

Le vocali alte sono più brevi delle vocali basse

Una vocale tonica non finale e in sillaba aperta è più lunga di una vocale atona

In certe lingue (non in italiano) la lunghezza vocalica assume valore distintivo (es: latino, greco)

In italiano la lunghezza consonantica è distintiva (es: calo-callo, fato-fatto, pala-palla)

  1. Accento è una proprietà delle sillabe e non dei segmenti

Una sillaba può essere tonica (più prominente perché realizzata con maggiore intensità e forza)

                                         atona (meno prominente)

Accento italiano è contrastivo, accento greco è melodico

In italiano la posizione dell’accento non è prevedibile su basi esclusivamente fonologiche, ma sulla base di alcuni contesti morfologici

Ci sono lingue che hanno accento fisso (francese sempre sull’ultima) e lingue che hanno accento non fisso (italiano)

Solo nelle lingue con accento non fisso l’accento può avere valore distintivo dando così luogo a delle coppie minime (es: libero-liberò)

Una parola può avere più di un accento (es: capostazione) accento primario

                                                                        accento secondario

  1. Intonazione l’altezza dei suoni non è uniforme, ma ci sono picchi e avvallamenti che producono un effetto melodico (intonazione)

Le dichiarative hanno una curva melodica con andamento finale discendente

Le interrogative hanno una curva melodica con andamento finale ascendente (in ita. si può formare interrogative solo x intonazione)

  1. Tono una sillaba può essere pronunciata con altezze di tono diverse

In italiano la variazione di tono non ha valore distintivo (in cinese mandarino sì lingue tonali lingue amerinde

       lingue africane

        lingue sino-tibetane)