I rapporti sociali economici e politici


appunti scolastici di diritto pubblico di Elena

Il principio di uguaglianza.

Tutti i cittadini sono uguali difronte alla legge e lo stato deve attivarsi per rimuovere tutti gli ostacoli che impediscono la realizzazione di tale principio. Uguaglianza formale= tutti i cittadini hanno pari dignità  sociale e sono eguali difronte alla legge, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. Significa non solo che tutti i cittadini sono eguali di fronte alla legge ma anche che non possono essere emanate leggi che discriminino alcuni.

Leguaglianza sostanziale.

Garantisce il cittadino nei confronti della legge, in senso negativo.

Con essa non basta trattare tutti allo stesso modo, bisogna fare qualcosa di più per dare a tutti le stesse opportunità  e colmare le differenze dei punti di partenza etc..

La libertà  di insegnamento e di istruzione

La libertà  di insegnamento è strettamente connessa alla libertà  di manifestazione del pensiero, è la libertà  riconosciuta ai docenti di poter insegnare liberamente secondo quelle che sono le proprie opinioni, senza doversi attenere ad alcuna cultura o ideologia di stato.

La libertà  di istruzione significa che ogni alunno ha il diritto di scegliere il tipo di istruzione che preferisce e il tipo di scuola a lui più adatto.

Per realizzare il diritto all’istruzione, lo stato stabilisce l’obbligo di andare a scuola fino ad una certa età , offre gratuitamente l’istruzione e si preoccupa di costruire le scuole su tutto il territorio nazionale.

La tutela dei lavoratori

Dalla tutela dei lavoratori la costituzione e le leggi se ne occupano in vari modi. La parità  di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro lilleicità  di qualsiasi forma di discriminazione fondata sul sesso nell’assunzione e la parità  di retribuzione. La disoccupazione è l’assenza di posti di lavoro che impedisce a molti di lavorare e quindi di assicurarsi condizioni di vita dignitose.

La protezione sociale

La protezione sociale impone allo stato di attivare una serie di servizi sociali non necessariamente riservati solo ai lavoratori.

La sanità 

Il servizio sanitario nazionale è un sistema complesso costituito dal ministero della salute, da altri enti nazionali, dalle regioni, dalle aziende ospedaliere, locali ed è destinato a fornire l’assistenza sanitaria.

Il sistema tributario

L’imposizione fiscale implica contatti continui tra i cittadini e le imprese, un da un lato e i pubblici poteri dall’altra. Il principio della capacità  contributiva implica che le imposte devono essere suddivise fra i contribuenti in relazione alla loro capacità  di pagarle, che viene determinata in funzione di elementi oggettivi.

Il regime costituzionale della proprietà  privata

Con la funzione sociale della proprietà  il proprietario e il produttore possono perseguire il proprio interesse entro certi limiti, fino al punto in cui il loro interesse non va a danno di altri interessi, individuali o collettivi, che l’ordinamento ritiene meritevoli di tutela. La proprietà  e uno dei diritti fondamentali, costituzionalmente garantiti.