Il presidente della repubblica

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

appunti scolastici di diritto pubblico di Elena

Il presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l’unità nazionale. Nel nostro sistema costituzionale esercita funzioni di garanzia e controllo.

Il sistema di nomina del Presidente, non viene eletto direttamente dal popolo ma dal Parlamento in seduta comun. La composizione del Parlamento è integrata, da tre delegati per ogni Regione, eletti dal Consiglio regionale. La Valle d’Aosta invita un solo delegato.

L’elezione del Presidente della Repubblica da parte del Parlamento in seduta comune abbia luogo a scrutinio segreto e con la maggioranza dei 2/3 dei componenti l’assemblea per le prime tre votazioni. Solo a partire dalla quarta votazione è sufficiente; la maggioranza assoluta dell’assemblea (50.1%)

Il Presidente giura fedeltà alla Repubblica e si impegna a Osservare la Costituzione dinanzi al Parlamento in seduta comune

Il presidente dura in carica sette anni ed è sempre rieleggibile. Trenta giorni prima che il presidente abbia esaurito il proprio mandato per scadenza del termine, il Presidente della camera deve indire le nuove elezioni, convocando il Parlamento e i delegati ragionali se l’impedimento è temporaneo si da luogo alla supplenza che è esercitata dal Presidente del senato,qualunque sia il motivo per il quale il presidente della Repubblica non può svolgere le sue funzioni.

Se l’impedimento è permanente, la supplenza è sempre assunta dal Presidente del senato, ma il Presidente della Camera deve indire nuove elezioni entro 15 giorni.

Gli atti del Presidente Repubblica possono classificarsi in due gruppi:
-atti presidenziali;
-atti di partecipazione all’esercito di altri poteri.

Gli atti presidenziali sono:
-nomina di 5 giudici della corte Costituzionale e 5 senatori a vita;
-nomina del Presidente del consiglio dei ministri;
-i messaggi presidenziali alle camere, che sono uno strumento per segnalare gravi necessità comuni o richiamare esigenze avvertite nel paese;
-scioglimento anticipato delle camere.

Gli atti di partecipazione ad altri poteri sono classificabili rispetto alla partecipazione all’esercizio della funzione legislativa, amministrativa, giudiziale

Partecipazione all’esercizio della funzione legislativa riguarda:
.convocazione straordinaria delle camere;
-promulgazione delle leggi;
-autorizzazione della Presentazione dei disegni legge del Governo;
-emanazione dei decreti legge e dei regolamenti
l’indizione del referendum dopo deliberazione del Consiglio dei Ministri.

Partecipazione dell’esercizio della funzione amministrativa:
-nomina del Governo e dei più importanti organi amministrativi;
-la presidenza del consiglio supremo della difesa;
-ratifica dei trattati internazionali;
-dichiarazione dello stato di guerra;

partecipazione all’esercizio della funzione giurisdizionale:
-presidenza del consiglio superiore della Magistratura;
-concessione dell’amnistia  e dell’indulto
         -amnistia=atto di carattere generale con cui si cancella il reato;
         -indulto=atto di carattere generale che condona in tutto o in parte la pena inflitta.
-concessione della Grazia e la commutazione delle pene.

La Grazia è un provvedimento di clemenza che si rivolge a un singolo individuo con la grazia si condona, in tutto o in parte, la pena ad un CONDANNATO.

Per Alto tradimento si intendono i comportamenti che violano il giuramento di fedeltà

Attentato alla Costituzione quando il Presidente viola le disposizioni costituzionali

Quando il Presidente viene accusato dei 2 reati, qui sopra indicati, è emesso in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune ed è giudicato dalla Corte costituzionale.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: