Il Viaggio metafora della vita

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Introduzione a Pirandello

tesina esame di stato 2009, di Libera Maria De Padova

Dirigente di comunità

Introduzione al Viaggio

Ognuno di noi affronta nell’arco della propria esistenza molteplici viaggi. Intraprendiamo  viaggi di lavoro, di piacere, religiosi, culturali, ma quello del quale vorrei parlare in questa tesina narra del Viaggio inteso come percorso di Vita” sotto i molteplici aspetti…

I collegamenti tra le materie hanno rappresentato per me un ulteriore stimolo alla ricerca.

Il mio punto di partenza è rappresentato da Pirandello, in letteratura. Il viaggio nella  sua poetica, il suo genere letterario,  mi affascinata per la profonda realtà della sua visione della vita, che ancora oggi trovo profondamente attuale. Successivamente mi sono collegata, in storia, al periodo fascista in quanto proprio Pirandello nel 1924, aderisce al fascismo. Questa sua adesione avvenne  tramite una lettera aperta pubblicata su un giornale romano. In psicologia, ho scelto di percorrere il mio viaggio con Erik Erikson, oltre che per il periodo storico in cui vive, anche per la ricerca dellidentità, tema centrale della vita che comprende sia laccettazione del sé che della civiltà in cui si vive. In pedagogia, il collegamento è prettamente storico, vi parlerò infatti delle leggi che regolamentano la scuola di fine ‘800 e inizi ‘900, con riferimento a due importanti innovazioni del pensiero pedagogico, quello Agazziano e quello Montessoriano. Per quanto riguarda la materia di igiene, ho voluto affrontare il tema della malattia mentale, anche qui ricollegandomi a Pirandello, infatti nel 1893 un  allagamento nella miniera di zolfo del padre di Pirandello, oltre che causare un grave dissesto finanziario, provocò il manifestarsi sempre più evidente della malattia mentale della moglie. Per quanto riguarda Diritto, il viaggio è quello che  ci porterà nel mondo della legislazione per lassistenza ai malati mentali. La tragedia pirandelliana è stata presa a simbolo della campagna che ha portato, in Italia, alla controversa legge detta «Basaglia», dallo psichiatra che la patrocinò: alla chiusura dei manicomi e alla reintegrazione forzata dei malati psichici nella società.   Per  Statistica,  uno studio statistico sui malati mentali in Italia. Infine, per la materia di educazione fisica ho deciso di percorre un viaggio nel mondo del doping, ossia lassunzione di sostanze proibite,  biologicamente e farmacologicamente attive che certamente aumentano le prestazioni dellatleta ma che possono causare devastanti effetti sia fisici che psicologici..

Conclusa questa mia introduzione, non mi resta che augurarvi. Buon Viaggio!

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: