L’ amore ai tempi del colera

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Gabriel Garcia Màrquez

relazione di narrativa

Relazione su l’ amore ai tempi del colera

1.     Titolo: L’amore ai tempi del colera

2.     Autore: l autore di questo libro è Gabriel Garcìa Màrquez nato nel 1927 in Colombia, è considerato uno dei più grandi scrittori viventi.

Premio Nobel nel 1982.

ha scritto molte opere, fra cui Cronaca di una morte annunciata, L’autunno del patriarca, Nessuno scrive al colonnello.

3.     Riassunto: questo libro parla di un amore infinito che Florentino Ariza prova per Fermina Daza, appena la vede per la prima volta mentre era a lezione con la zia Escolastica, si innamora perdutamente di lei.

Dopo averlo notato, anche lei è affascinata da questo ammiratore segreto, iniziano a scriversi lettere, non hanno la possibilità di vedersi molto.

Quando il padre di lei Lorenzo Daza viene a sapere che sua figlia vuole sposare un telegrafista, cioè Florentino, la fa partire.

Al suo ritorno tutto cambia: lei non è più innamorata di Florentino, e dice che è stata solo un’illusione.

Nel frattempo Fermina si ammala e viene curata da un dottore, Juvenal Urbino , il quale si innamora di lei e la sposa.

Passano molti anni, per l’ esattezza cinquantun anni, nove mesi e quattro giorni. Alla morte del marito, quando Florentino si ripresenta a Fermina giurandole ancora una volta il suo amore infinito, lei lo caccia.

Con il passare dei giorni i due si riavvicinarono.

Lui la portò sul suo battello sul fiume Magdalena e passarono lì il resto dei loro anni.

4.      Personaggi: i personaggi di questo libro sono Florentino Ariza, Fermina Daza, il padre di Fermina, Lorenzo Daza, la madre di Florentino, Transito Ariza, la cugina di Fermina, Hildebranda, il Dottor Juvenal Urbino, la zia Escolastica.

5.      Lo spazio: le vicende si svolgono sia in luoghi chiusi come l’ incontro tra Fermina e Juvenal, ma anche in spazi aperti come l’ incontro tra Fermina e Florentino.

6.      Il tempo: i fatti narrati si svolgono negli ultimi anni dell’ Ottocento. Prevalgono i tempi lunghi.

7.      Lo stile: il linguaggio è abbastanza comprensibile, ma ci sono troppe descrizioni e pochi dialoghi fra i personaggi.

8.      Tecniche narrative: vi sono in prevalenza descrizioni, raramente dialoghi.

9.      Il narratore: il narratore è onnisciente, non è il protagonista.

10.  Le tematiche: la tematica in questo libro è l’ amore infinito che non si ferma davanti a niente

come il colera.

11.  Questo libro mi è piaciuto molto, forse anche perché io sono una sentimentale, lo consiglierei a quelli cui piace questo genere di libri.

Alessandra Marin

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: