La casa in collina

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

La casa in collina di Cesare Pavese

Relazione di Gianluca Sorteni

Autore: Cesare Pavese

Trama: Il romanzo narra la vicenda di un insegnate di scienze, Corrado, vive vicino a Torino con sua madre e sua figlia. Un giorno Corrado incontra Cate, una donna che era già stata parte della sua vita e con la quale aveva avuto una storia. Cate ora però ha un figlio, che si chiama proprio Corrado. Cate ogni giorno vuole capire a quale schieramento politico si raffigura principalmente Corrado, e ogni giorno Corrado svia il discorso così da non rivelarle il fatto che lui fa parte dei partigiani..Un giorno i nazisti arrivano vicino alla residenza di Corrado e a causa di ciò è costretto a fuggire. I nazisti catturano molti suoi amici. .Corrado va a Chieri, dove viene ospitato in un collegio ma li rinuncia a essere padre del proprio figlio, che Cate gli aveva dato. Il figlio riesce a scappare dal collegio con l’intenzione di unirsi ai partigiani e ci riesce, mentre al contrario Corrado torna sulle colline e scappa alla guerra, quasi in isolamento. Mentre è sulla via del ritorno si imbatte in uno spettacolo macabro e atroce, vede un imboscata fatta dai partigiani a dei tedeschi, e in questa imboscata vede sangue e corpi senza vita. Ciò gli lo fa sentire vuoto poiché ha sempre evitato la guerre mentre altri si sono sacrificati per degli ideali lui è sempre fuggito.

Personaggi:

·         Corrado

·         Cate

·         Dino

·         Elvira

·         Belbo

·         Egle

·         Giorgi

·         Fonso

·         Lucini e Castelli

Luoghi: Torino

Tempo: intorno alla Seconda Guerra Mondiale

Pubblicità
shares