Le idi di marzo

Sharing is caring!

Valerio Massimo Manfredi

Relazione di narrativa di Gianluca Sorteni 2aD

Titolo

Idi di Marzo

Autore

Valerio Massimo Manfredi

Riassunto

Questo libro narra gli ultimi giorni della vita di Cesare che includono anche i fatti che gli accadono quotidianamente. Cesare afflitto da un morbo, che lo distrugge mentalmente e fisicamente, non è più in grado di svolgere l’incarico di imperatore. Allora si di ritira a preparare la campagna contro i Parti, unica potenza che poteva contrastare quella romana. Nel frattempo Bruto, Cassio e Casca organizzano una congiura contro di lui, cioè il suo omicidio. Dopotutto avverrà lo stesso, nonostante gli sforzi di Publ’io Sestio a sventarla, il sogno premonitore della moglie Calpurnia e del medico Antistio. Perciò durante una riunione in senato, il 15 marzo cioè le idi di marzo, Cesare viene accoltellato.

Personaggi

Antistio: il medico personale di Cesare.
Artemidoro: l’insegnante di Bruto.
Attico Tito Pomponio: un amico intimo di Cicerone.
Bebio Carbone: un personaggio di fantasia, un legionario.
Calpurnia: la moglie di Cesare
Canidio: un personaggio di fantasia, capo della servitù di Bruto.
Cassio Parmense: è uno dei senatori che partecipò alla congiura.
Cleopatra: amante di cesare con cui ebbe un figlio da Cesare ma dopo la sua morte, sposa Antonio
Decimo Junio Bruto Albino: un generale e amico di Cesare che ha un ruolo, prende anche lui parte alla congiura.
Decio Scauro: un personaggio di fantasia.
Gaio Casca Servil’io; un cesaricida, fratello di Publ’io.
Gaio Cassio Longino: colui che, insieme a Bruto, organizza la congiura.
Gaio Trebonio: anch’ egli un cesaricida.
Lucio Calpurnio Pisone Cesonino: il suocero di Cesare.
Antonio: il collega di Cesare nel triunvirato con lepido.
Lepido; partecipa al triumvirato.
Marco Junio Bruto: uno dei partecipanti alla congiura.
Marco Tullio Cicerone: un uomo di grande prestigio culturale, famoso oratore.
Mustela: un personaggio di fantasia, una spia dei anticesariani.
Nebula: anch’egli un personaggio di fantasia.
Porzia: la moglie di Bruto.
Publ’io Sestio: un amico di Cesare che fa l’impossibile per salvarlo dalla congiura ma non ci riesce.
Servilia: amante di Cesare.
Sil’io Salvidieno: un personaggio di fantasia
Tolomeo Cesare: il figlio di Cesare avuto dalla regina d’Egitto Cleopatra.

Spazio

La vicenda si svolge a Roma e nei luoghi circostanti

Tempo

La vicenda si svolge dal 7 al 15 Marzo del 44 a.C.

Stile

L’autore utilizza un linguaggio semplice.

Tecniche narrative

In primo piano c’è il discorso diretto seguito dalla narrazione del narratore e dai pensieri de personaggi.

Narratore

Il narratore è onnisciente ed esterno.

Commento

Questo libro mi ha affascinato molto dal punto di vista della storia, a cui sono stati aggiunti piccoli particolari come i personaggi Mustela e Nebula che esaltano ancora di più la trama, anche se già la conoscevo e sapevo come si sviluppava.

shares