LE SCRITTURE DI RIEPILOGO E CHIUSURA


Appunti di Economia aziendale

Dopo le scritture di assestamento si può procedere con le scritture di chiusura dando cos’ una configurazione definita alle quantità mediante le quali si esprimono il reddito d’esercizio e il collegato patrimonio di funzionamento.

Con le scritture di riepilogo si trasferiscono al conto economico generale i saldi dei conti accesi ai componenti positivi e negativi di reddito. I conti ai componenti negativi d’esercizio trasferiscono il loro saldo in Dare del conto economico generale e vanno a chiudersi collocandosi in Avere; i conti ai componenti positivi d’esercizio trasferiscono il loro saldo in avere del conto economico generale e vanno a chiudersi in Dare.

Dopo le due scritture di riepilogo il conto economico generale fornisce con il suo saldo il risultato economico di periodo, che subisce un trattamento contabile differenziato a seconda della forma giuridica dell’azienda: in aziende individuali si incrementa o diminuisce il patrimonio netto, nelle società l’utile o la perdita restano rilevati come parti ideali del patrimonio netto.

Ora si procede con la chiusura dei conti nei quali si esprime il patrimonio di funzionamento. Infatti, sono rimasti aperti: conti finanziari attivi e passivi, conti economici di reddito accesi ai costi pluriennali, conti economici di reddito alle rimanenze finali e ai risconti, conti economici di capitale.

della classe 4c 2005  Sezione serale
Istituto di Istruzione Superiore
“L. Scarambone”  Lecce