Lettera al presidente del consiglio Giuliano Amato