Lettera dalla Presidenza

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

A distanza di un anno dal mio arrivo in questa scuola, dopo il periodo indispensabile per capire la realtà del Liceo Bramante, mi rivolgo dalle pagine del Grillo Bramante agli studenti e, per loro tramite, alle famiglie.
Tutta la scuola italiana, e quindi anche la nostra, sta vivendo vorticosamente una serie di cambiamenti e innovazioni che, spesso, possono ingenerare confusioni e incertezze.
Il mio invito è quello di saper interpretare l’esigenza del nuovo, senza dimenticare la serietà e l’impegno dello studio liceale che tanto ha contribuito alla formazione dei giovani.
Non è un caso che, proprio con questo spirito, la nostra scuola si sia positivamente aperta a una gamma di iniziative extracurricolari che tendono ad arricchire il bagaglio culturale e umano degli studenti.
E, visto che ci stiamo parlando, una parola anche sulla “serietà e severità” del Liceo Bramante, di cui tanto si parla: da parte mia e del collegio docenti abbiamo stabilito che deve essere applicata la scala completa delle valutazioni (da 1 a 10), anche se questo non significa che deve abbassarsi il livello minimo di preparazione richiesto per giudicare sufficiente una prova.
Si tratta di un cammino di reciproca comprensione e apertura che tutte le componenti della scuola devono percorre insieme, trovando il giusto equilibrio tra serietà della preparazione e valorizzazione degli sforzi compiuti dagli studenti.
Agli studenti chiedo di non abbattersi di fronte a qualche difficoltà o insuccesso, di non “fuggire” (perché la fuga, a lungo andare, non rappresenta la soluzione migliore), di pensare che il traguardo che tutti ci proponiamo è quello di una maturazione umana e di un buon bagaglio culturale in vista delle scelta future che i nostri ragazzi compiranno.
A tutti, quindi, l’augurio di un sereno e proficuo lavoro.

Il Preside

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: