Poetica

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Alda Merini

Ricordi

Mio padre strappò in mille pezzi la prima recensione a una mia poesia..mi disse che la poesia non dà pane!
Per questo, anni dopo, ho sposato un fornaio!! (Alda Merini)

Ma l’amore fa soffrire

Ma l’amore fa soffrire
L’amore brucia.. è un rischio
come la poesia!

Alda Merini e la poesia

La poesia è un dono,
ma è anche la mia malattia

Alda Merini e la poesia

Ogni poeta
vende i suoi guai migliori

Alda Merini e la poesia

Non cercate di prendere i poeti
perché vi scapperanno dalle dita

La poesia da La terra santa (1984)
Le più belle poesie si scrivono sopra le pietre coi ginocchi piagati e le menti aguzzate dal mistero. […]

Alda Merini e la solitudine
La nostra epoca è una gigantesca bolla di solitudini

L’unica radice che ho mi fa male.
Ognuno è amico della sua patologia
Ma

Il grado di libertà di un uomo si misura dalla grandezza dei
suoi sogni

La morte di Alda Merini
Alda Merini trascorre sola gli ultimi anni della sua vita, in un cantuccio sui Navigli, con una pensione di 500 euro al mese e muore il 1º novembre 2009, a 78 anni, senza veder realizzato il sogno del Nobel
Il Comune di Milano le tributa onori tardivi e allestisce una camera ardente a Palazzo Marino

Pubblicità
shares