Proposta lettera individuale


per sbloccare contratto dirigenti

 

Contratto Area V Dirigenti Scolastici: lettera individuale ai ministri Gelmini, Brunetta e Tremonti

CISL

Dopo la lettera congiunta di tutte le Organizzazioni Sindacali rappresentative dell’Area V – con la quale si è richiesta l’apertura di un “tavolo politico” per consentire la ripresa del negoziato per il rinnovo del CCNL e una rapida soddisfacente conclusione dello stesso – si invitano i dirigenti scolastici ad inviare ai ministri interessati la specifica nota, a sostegno dell’iniziativa sindacale.

LetteraDirScolAtMinistri_6nov_09.pdf

 

Una iniziativa dei dirigenti dell’Area V per sbloccare il contratto

ANP – 6 novembre 2009

Lettera individuale ai ministri Gelmini, Brunetta e Tremonti.
Dopo la lettera congiunta di tutte le Organizzazioni Sindacali rappresentative dell’Area V – con la quale si è richiesta l’apertura di un “tavolo politico” per consentire la ripresa del negoziato per il rinnovo del CCNL e una rapida soddisfacente conclusione dello stesso – si invitano i dirigenti scolastici ad inviare ai ministri interessati la nota in calce, a sostegno dell’iniziativa sindacale.
Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
on. Mariastella Gelmini
Gabinetto – fax 06.58492089
Al Ministro dellEconomia e delle Finanze
on. Giulio Tremonti
Gabinetto – fax 06.47614249
Al Ministro per la Pubblica Amministrazione e lInnovazione
on. Renato Brunetta
Gabinetto – fax 06.68997210

 

Onorevoli Ministri,
il sottoscritto Dirigente Scolastico, essendo venuto a conoscenza della richiesta di incontro con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, inviata il giorno 23 ottobre 2009 da tutte le Organizzazioni Sindacali rappresentative dellArea V della Dirigenza Scolastica, per cercare soluzioni adeguate ai problemi che impediscono il rinnovo del contratto di lavoro scaduto il 31.12.2005 e il riconoscimento del diritto alla parità di trattamento di tutti i dirigenti scolastici alle altre dirigenze dello Stato, si associa alla richiesta avanzata e chiede che al sottoscritto e a tutti i dirigenti della scuola italiana sia riconosciuto il diritto al rinnovo del contratto e ad una dignitosa retribuzione.
Colgo l’occasione per porgere distinti saluti
lì, .

Il Dirigente Scolastico