Recensione dei racconti di fantascienza

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Fredric Brown

Biografia

Fredric Brown nacque a Cincinnati nel 1907, studiò all’Hannover College, e svolse molti mestieri, anche umili e pesanti, prima di diventare correttore di bozze. Parallelamente a questo lavoro scriveva anche racconti gialli, fantasy e di fantascienza per poi venderli alle riviste popolari. Fu soltanto quando scrisse il suo primo romanzo che venne acclamato dai critici ottenendo la meritata fama. Divorziato dalla moglie si risposò dopo un anno. Soffriva di disutrbi respiratori che si aggravarono, costringendolo a trasferirsi a Tucson in Arizona, dove morì l’11 marzo 1972.

 

Un uomo esemplare

Due extraterrestri provenienti dal pianeta DAR sequestrano un uomo, per analizzare la razza umana e verificare se possa essere abbastanza intelligente e forte per svolgere lavori da schiavo al servizio dei dariani. fortunatamente, tra tutti gli uomini presenti sulla terra, incontrano al Hauley, che è un ubriacone squattrinato. essi adducono che se tutti gli uomini sono così poco svegli come Al, essi non possono essere d’aiuto ai dariani, pertanto decidono di far vivere Al in un loro giardino botanico, come una specie esotica, e di desistere dai loro piani

 

L’abbandonato di Kruger III

Mac Carthy è un astronauta che per un’avaria della sua astronave è costretto a rimanere per anni in un pianeta deserto e deprimente, il terzo della stella Kruger. Unica sua compagna muta è Dorothy, un animaletto simile a una mano che vive sulla sua spalla e alla quale confida i suoi sogni di ritorno sulla terra. Quando però un giorno giunge veramente un’astronave  soccorrerlo è tanta la delusione (Dorothy in realtà non esiste; lui è lì su quel pianeta da trent’anni e la terra è ormai solo un globo deserto) che Mac Carthy decide di rimanere su Kruger II e non tornare più nel Sistema Solare. 

 

E gli Dei risero

È la storia di entità parassite che entrano in contatto con le persone e le dominano.

 

Puppet show

Dimostra la ridicola pretesa che gli uomini credono di essere la razza dominante (vedi anche il racconto “La razza dominante” e “La sentinella”), mentre a capo di un ‘organizzazione stellare si pone la razza degli ASINI. Visto che i terrestri non riescono ad accettare questo, non saranno ammessi alla federazione delle galassie.

 

La sentinella

Un racconto che capovolge alla fine il nostro modo di vedere le cose: è l’uomo il mostro e non l’alieno!

 

Etaoin Shrdlu

È una macchina lynotipe che uno strano individuo, il Locf (un ometto con un foruncolo) trasforma in un essere pensante, tramite il principio della pseudovita.

 

Il principio di Yehudi

È una macchina che, applicata sulla testa e con un leggero movimento del capo, permetteva a chi l’indossava di esaudire ogni desiderio. I due protagonisti si accorgono troppo tardi dell’incredibile potere della macchina e la distruggono pronunciando la parola “sparati”.

 

Lo scambiatore

È una macchina con una torcia elettrica che, puntata sulla faccia di qualcuno, gli permette di scambiare il proprio corpo con quello di un altro

 

Seconda possibilità

È la storia della terra fra 500 anni, in mano solamente a macchine androidi che rifanno le stesse cose dei terrestri, ma non sono in grado di far niente di nuovo e originale, copiano solo ciò che è già avvenuto.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Recensione dei racconti di fantascienza

I commenti sono chiusi

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: