SECONDA GUERRA MONDIALE

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

ITALIANO

·        Montale: Iride e Primavera hitleriana: di fronte al disastro umano compare un elemento femminile che, quasi alla maniera dello stilnovo, può portare il poeta alla verità di sè. Iride-Clizia-Irma Brandeis sono la stessa persona, un angelo in un inferno

·        Ungaretti: Mio fiume anche tu continua idealmente la poesia I fiumi. Il poeta convertito al cristianesimo vede il Tevere scosso dai bombardamenti come il luogo di una nuova rivelazione di Cristo

·        Quasimodo: Alle fronde dei salici  è l’amara confessione di una generazione di poeti che non ha saputo, o voluto, contrapporsi al regime; Uomo del mio tempo è la constatazione che l’uomo non è cambiato, e il suo istinto violento di sopraffazione è sempre quello di quando usava la fionda, anche se adesso i mezzi di distruzione sono i bombardamenti (Milano 1943) 

 

 

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: