SPAM



Si intende per ogni tipo di messaggio che viene spedito ad un destinatario che non lo gradisce, che non ha pubblicizzato la sua casella di posta elettronica, e che ritiene quindi questo messaggio un abuso, punibile anche per legge. In realtà io devo sorbirmi quotidianamente un mucchio di , che non mi crea problema, perché ci metto pochissimo tempo a cestinarla. Se però uno pubblicizza il suo indirizzo (ad esempio se è un webmaster, come nel mio caso) allora deve aspettarsi messaggi “indesiderati”, che almeno contengano la dicitura “Questo messaggio non è da considerarsi perché riguarda un argomento cui il proprietario di questa casella si è mostrato interessato (per siti web, newsgroup, chat, ecc…). Del resto a questo messaggio non seguiranno altri (oppure, se si tratta addirittura di una mailng-list, è possibile cancellare il proprio nominativo dalla lista)”. Allora, seguendo scrupolosamente queste regole, possiamo mandare messaggi per pubblicizzare il nostro sito che non saranno certamente , del tipo: ” ho visitato il tuo bellissimo sito sugli OASIS, sai che ne ho fatto anch’io uno simile? Che ne dici di farci una capatina e darmi il tuo giudizio autorevole?” oppure “ho visto in un newsgroup che cercavi il modo di comprare un biglietto per il concerto dei 99 POSSE, sai che anch’io sono un fan dei POSSE? Ho fatto un bel sito sulla FORMULA 1. Anche questo hobby ci accomuna, o solo i 99 POSSE?” ecc… (largo alla fantasia)