Tabella delle norme sulla scuola superiore


tabella sintetica di diritto e legislazione scolastica

 

NORMANUMEROANNO

NOME

MATERIA PRECISA

Legge Delega 1923Riforma GentileScuola selettiva (es. Tutti commissari esterni per l’esame di maturità)
C.M. oppure O.M.? 1964Esami di maturitàIn via sperimentale si adotta un esame non più su tutte le materie, ma solo su due, di cui una scelta dal candidato e l’altra dalla commissione
Legge9101969Liberalizzazione accesso ai corsi universitariDopo tutti i corsi di istruzione secondaria superiore, con gli opportuni anni integrativi, si può accedere a tutte le facoltà universitarie
Legge1461971Esami di maturitàConverte in legge il nuovo esame di maturità, sperimentato negli anni scolastici precedenti
Legge1531971Rapporti culturali con l’esteroScambi culturali all’interno delle classi ed equipollenza dei titoli di studi, soprattutto all’interno della Comunità Europea
C.M. 1994Circolare “D’Onofrio”Abolizione degli esami di riparazione anche nella scuola secondaria superiore
Legge1961997Legge TreuNuovi incentivi per favorire anche il rapporto tra mondo della scuola e mondo del lavoro (stage, corsi post-diploma, ecc…)
Legge4251997Nuovo esame di statoAdotta il criterio dei crediti formativi per oggettivare il curriculum del candidato. La commissione è per metà di membri interni e per metà (più il presidente) di esterni.
Decreto  Programmi di StoriaPorta ad una redistribuzione dei programmi di storia per dare maggior spazio al novecento
   STATUTO DELLE STUDENTESSE E DEGLI STUDENTISottoscritto dal Ministro Berlinguer e dai rappresentanti delle consulte studentesche, descrive i diritti degli studenti
Legge e decreti attuativi 199?Autonomia (legge Bassanini)Applica a livello di tutta l’amministrazione pubblica, quindi anche dei singoli istituti scolastici, il criterio dell’autonomia
C.C.N.L. 1999ContrattoFunzioni-obiettivo e funzioni aggiuntive alla normale funzione docente
Legge302000Riordino dei cicli Berlinguer- De Mauro 
C.C.N.L. 2001Contratto 
Legge Costituzionale32001Federalismo e sussidiarietàApprovata dalla maggioranza dei cittadini, tramite referendum, assegna alle regioni e province compiti in campo scolastico che una volta erano prerogativa dello stato