Valerio Flacco

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

Vita: non si sa praticamente nulla; la sua opera è dedicata a Vespasiano, ma sono presenti accenni anche a Tito.

 

ARGONAUTICA 

Opera incompiuta, di cui restano sette libri e parte dell’ottavo.

Le vicende narrano del mito di Giasone alla ricerca del vello d’oro; l’episodio è preso da Apollonio Rodio.

 

Modelli:

Apollonio Rodio: V. non si limita ad una romanizzazione di Apollonio (Marrone Atacino), ma ne fa una riscrittura autonoma, con aggiunte e modifiche importanti (nella psicologia dei personaggi, nel modo di concepire l’intervento divino e nel ritmo della narrazione). È debitore di Apollonio per quanto riguarda schemi narrativi ed espressione; anche nella cura per il particolare e per la singola scena si riconosce l’influenza alessandrina. Tuttavia, è di Valerio la ricerca del coinvolgimento del pubblico, cosa che si manifesta nella ricerca dell’effetto, del pathos e della drammatizzazione, nel gusto per la brevitas e in generale in una <<retorizzazione>> del testo epico.

Apollonio era stato imitatore di Omero e imitato a sua volta da Virgilio: di conseguenza l’Argonautica risentirà di entrambi i modelli. Interessante in proposito la figura di Medea che ha il suo modello archetipico in Apollonio, ma lo assume attraverso il filtro della Didone virgiliana, di cui rieccheggiano anche le parole (-> lett. 8.3.2-4 p. 302). Virgilio: Virgilio si riconosce negli elementi portanti dell’opera, nell’ideologia e nell’intento

·         poetica “reazionaria”: tema mitologico, apparato divino onnipresente, impostazione morale edificante

·         ritorno ad un eroe positivo, tradizionale, dopo il Giasone <<umanizzato>> di Apollonio che era quasi un anti-eroe

·         il fato provvidenziale e il suo portavoce Giove, che guidano tutti gli eventi

·         le sensazioni dei personaggi non solo hanno grande rilievo, come in Virgilio, ma arrivano a sopprimere la descrizione degli eventi; di conseguenza il testo è difficile, spesso oscuro; il destinatario previsto è elitario.

Altri modelli: Ovidio, Seneca “tragico” e Lucano (troppi modelli a volte non bene armonizzati)

 

Riferimenti all’attualità:

·         Il suicidio di Esone perseguitato dal tiranno Pelia -> suicidio stoico contro l’opposizione tirannica

·         Vicende politiche del regno di Colchide: tema del bellum civile

·         Curiosità per popolazioni barbariche e loro tradizioni < gusto epoca per l’etnografia.

di Alice

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: