VECCHIA UBRIACA – ellenismo

Sharing is caring!

VECCHIA UBRIACA
ANALISI
          Realismo (carattere del chiaroscuro)
» scavo delle ossa, eccessivamente spigolose
» pelle cadente, floscia, rughe sul volto e collo
» posizione instabile con il collo rovesciato
   all’indietro proprio come gli ubriachi
» stessa postura di una tragedia teatrale
» espressione assente, implorante, sfigurata
» è inebetita, non è una donna
» spostamento del punto di vista frontale
» la statua non guarda più dall’alto al basso
          Satirica
» ironia mordace che sottolinea il difetto
» l’arte inizia a cogliere gli umili e gli ultimi per
   sottolineare come l’uomo si imbruttisce da sé
» è una critica al modo di vivere, non un 
   moto di commiserazione » assume un 
   carattere di avvertimento per lo spettatore
» abbraccia in modo possessivo l’oggetto, da 
   cui ne dipende anche strutturalmente: solo la 
   giara bilancia il peso della testa che ricade 
   all’indietro
» l’uomo si riconosce nella raffigurazione:    
   insegnamento di come condurre la vita
          Novità
» levigazione accurata delle superfici danno 
   un’idea di trasparenza delle vesti
» maggior maestria nel trattamento dei materiali
» dato anatomico scheletrico, pose nuove e 
   ardite per l’equilibrio della statua: 
   virtuosismo tecnico
» alla statua associato un giudizio e un carattere
shares