Viaggio notturno nella letteratura italiana ep.20 (25/06/2020)

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Il papato e l’impero, raccogliendo le premesse gettate dalla “rinascita carolingia”, forgiano e consolidano le basi della propria autorità nell’esperienza dei decenni trascorsi sotto l’egida delle Case regnanti di Sassonia e Franconia (962 – 1125), da un lato, e nel travaglio del movimento riformatore che attraversa la Chiesa per tutto il XI secolo, dall’altro. La parabola ascendente delle due istituzioni-guida del medioevo avrebbe portato con sè (o sollecitato? – nei grandi scemi è difficile far combaciare tra loro tutte le relazioni di causa ed effetto) un diffuso risveglio sia delle entità politiche che minori (inizi dell’agglomerazione delle monarchie nazionali, tanto nell’Europa occidentale che in quella slava) che delle realtà locali, tra le quali spicca il moto di crescita socio-economica delle città, soprattutto in aree-chiave come l’Italia centro-settentrionale, la Renania, L’Ile-de-france, le coste del mare del Nord e del mar Baltico.

Audio Lezioni di Storia medievale del prof. Gaudio

Ascolta “Storia medievale” su Spreaker.

 

 

Pubblicità
shares