ABBIAMO UN NUOVO PAPA

:

BENEDETTO XVI

Ø      PERCHÉ QUESTO NOME : Il Papa Joseph Ratzinger si è voluto chiamare Benedetto XVI per ricordare la straordinaria figura di San Benedetto da Norcia che è patrono dell’Europa insieme ai santi Cirillo e Metodio perché hanno fondato l’Europa. L’ordine benedettino da lui fondato ha permesso la diffusione del Cristianesimo in tutta Europa e quindi ha favorito la pace e la cultura.

Ø      SEGNI: IL PALLIO è una stola di lana dagnello trapuntata di cinque croci rosse su tre delle quali sono ricamati degli spilloni simbolo dei chiodi di Cristo. È un antichissimo segno che ricorda la parabola del buon pastore, che va in cerca la pecorella smarrita (l’umanità) la carica sulle sue spalle e la salva. Il Pall’io mostra che tutti noi siamo portati da Cristo.

LANELLO DEL PESCATORE è un anello sul quale è inciso Pietro che tira le reti, due pesci e la croce del Pall’io. Ricorda il compito che Gesù ha affidato a Pietro Dora in poi sarai pescatore di uomini”. Anche oggi viene detto alla Chiesa di gettare le reti per conquistare gli uomini a Cristo, alla vera vita.

LO STEMMA: Lo scudo è diviso in tre parti. In una c’è la conchiglia simbolo del pellegrino, ma ricorda anche la leggenda secondo cui S. Agostino vedendo un bambino sulla spiaggia che tentava di mettere l’acqua del mare in una buca con la sua conchiglia, capì che la sua ragione non poteva contenere il mistero di Dio. A sinistra c’è la testa di un moro che è l’espressione dell’universalità della Chiesa. A destra c’è un orso caricato di un fardello, un’immagine che ricorda quel che deve fare un Papa: portare sulle sue spalle l’intera umanità per ricondurla a Cristo.

Un pensiero su “ABBIAMO UN NUOVO PAPA

I commenti sono chiusi.