Autonomia e federalismo delle scuole

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

La vera autonomia passa dal trasferimento dei fondi alle singole istituzioni scolastiche, anzitutto.

Per quanto riguarda la gestione del sistema, esso dovrebbe passare, come del resto dice la modifica del titolo V della Costituzione, alle Regioni (anzitutto) e agli Enti Locali (in secondo piano) eccetto.

Sicuramente quest’ultima proposta va ripensata, però, in modo tale da non sostituire un centralismo lontano con un centralismo vicino. In altri termini, la Regione deve poter gestire il sistema, ma senza dare un indirizzo politico coercitivo alle singole istituzioni scolastiche, altrimenti la tanta agognata autonomia non si realizzerebbe affatto.

Adesso, infatti, avviene troppo spesso che le regioni finanzino solo progetti che partono dalla regione stessa. Invece, per noi è importante che i fondi siano distribuiti per quota capitaria ad ogni singola istituzione scolastica, che poi si assume tutta la responsabilità della inefficienza delle proprie scelte.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: