Comunicato stampa 28 luglio 2012


per la commemorazione dell’assassinio di Alma Vivoda

prima Caduta della Lotta di Liberazione italiana

Oggi alle 11 in via Pindemonte 4 al Monumento «il caffè delle donne» dellUdi triestina ricorderà  Alma Vivoda, la prima caduta della Resistenza italiana nel 69° anniversario dell’uccisione. Ne parleranno le storiche Marina Rossi “Donne e Resistenza al Confine Orientale” e Marta Ivasic “Mi leggeva ad alta voce i libri di Jack London” insieme a Gianni, il figlio di Ondina Peteani “Alma Vivoda  e Ondina Peteani: l’ultimo appuntamento”. Introdurranno Ester Pacor e Laura Marzi (vicesindaco di Muggia), Maria Monteleone (vicepresidente del Consiglio provinciale) e Mirta Cok (presidente della Cpo provinciale) porteranno il saluto delle istituzioni. Levento è organizzato in collaborazione con Anpi, Gente Adriatica e Donne d’Europa.

L’ evento è organizzato in collaborazione con l’ ANPI, Gente Adriatica e Donne d’ Europa.