ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO ATTIVITÀ SOCIALI


– 2004

Indirizzo: DIRIGENTI DI COMUNITÀ

Tema di: LINGUA STRANIERA
 

Il candidato svolga, in lingua straniera, uno dei seguenti temi:

I

Il candidato immagini di partecipare, in qualità di dirigente di comunità, alla realizzazione di un progetto del Comune di appartenenza per la qualificazione di strutture residenziali destinate ad anziani.

Il progetto presenta i seguenti obiettivi:

  1. mantenere una forte alleanza e relazione costruttiva con la famiglia dell’ospite;
  2. migliorare la qualità di vita dell’ospite e, nel contempo, di tutto il suo nucleo familiare;
  3. prevenire il burn-out dell’operatore, migliorandone il livello di gratificazione e di realizzazione professionale.

Il progetto si fonda su modalità pratiche di coinvolgimento delle famiglie con azioni quali:

  1. incontro informativo di pre-ingresso;
  2. individuazione dell’operatore di riferimento;
  3. partecipazione ai programmi riabilitativi;
  4. partecipazione ai momenti di attività socio-ricreative.

Il candidato, sulla base degli elementi sopra forniti, operi le sue riflessioni

  1. sulla qualità del progetto descritto;
  2. sull’ipotesi di considerare la famiglia come risorsa terapeutica fondamentale ed interlocutore privilegiato per il mantenimento del benessere del malato;
  3. sulle competenze che si richiedono al dirigente di comunità per la collaborazione al progetto.

II

“Invecchiare non è un accidente. È una necessità della condizione umana; ed è l’anima a volerlo. L’invecchiamento è iscritto nella nostra fisiologia; eppure, il fatto che la vita umana duri troppo a lungo dopo l’età feconda e ben oltre la funzionalità dei muscoli e di acuità dei sensi ci rende perplessi. Per questo motivo si sente il bisogno di idee immaginative capaci di “aggraziare” il diventare vecchi e di parlare di esso con l’intelligenza che esso si merita.” (James Hillman, La forza del carattere, Adelphi, 2000)
Il candidato, prendendo spunto dalla prefazione del libro sopra citato, si esprima sui seguenti punti:

  1. cosa significa invecchiare?
  2. perché si invecchia?
  3. nella vecchiaia il carattere si radicalizza e arriva a compimento?
  4. quali sono i disturbi del carattere più frequenti nella vecchiaia?
  5. quali sono le strategie per meglio affrontare la vecchiaia?
  6. quali sono i pregiudizi sui difetti dei vecchi?

 


Durata massima della prova: 6 ore.
È consentito soltanto l’uso di dizionari monolingue e bilingue.
Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.

Un pensiero su “ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO ATTIVITÀ SOCIALI

I commenti sono chiusi.