FREUD – Introduzione

FREUD
    Uno dei filosofi più importanti della storia: pone un nuovo modello interpretativo del mondo e dell’uomo
» ha un fortissimo impatto sull’uomo del Novecento, soprattutto nell’ambito artistico-letterario
    La medicina ufficiale ottocentesca si muoveva in un orizzonte teorico di tipo positivistico-materialistico
» interpreta tutti i disturbi della personalità in chiave somatica
» non prende sul serio gli stati psiconevrotici a cui non corrispondesse nessuna lesione organica cerebrale
    Charcot e Breuer
» sono i primi ad usare il metodo dell’ipnosi come metodo terapeutico » ottengono un certo successo
» Breuer capisce che è efficace non perché è strumento di inibizione dei sintomi, ma perché è mezzo per
   richiamare alla memoria avvenimenti penosi dimenticati con l’induzione di uno stato di incoscienza
» il superamento di amnesie di fatti spiacevoli talvolta consentiva una loro liquidazione
    Il caso di Anna O.
» era un’isterica gravemente ammalata con molti sintomi, tra cui era anche idrofobica
» mediante l’ipnosi Breuer scopre che la paziente da bambina rimase traumatizzata dal vedere il cane della
   governante (che odiava) bere in un bicchiere: aveva provato un forte senso di repulsione
» pur avendo rimosso quell’episodio poi sviluppò l’idrofobia
» scomparve quando con l’ipnosi portò alla coscienza l’episodio dell’infanzia
    Breuer e Freud (divenuto suo collaboratore) passano al metodo catartico
» metodo catartico = provocare una forte scarica emotiva capace di liberare il malato dai disturbi
    La scoperta dell’inconscio
» Freud si pone il problema dell’eziologia della malattia, vuole ricercare le cause delle psiconevrosi
» la causa è un conflitto tra forze psichiche inconsce, cioè che operano al di là della consapevolezza
» scoperta dell’inconscio: segna il passaggio dal metodo catartico alla psicoanalisi (psicologia del profondo)

    Grande contributo di Freud = esiste un livello al di sotto della coscienza