I Fogli di Stile (CSS) di Web-Link: Tutto per la costruzione delle tue pagine web

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

CSSVisita il sito di Web-Link

 
Menù Argomenti
Home Page Web-Link
Introduzione
Sintassi
In Linea
Nella Pagina
Nel Foglio Esterno
Le Classi
I Selettori ID
La Grafica
I Links
Attributi di Testo
Attrib. Carattere
Attrib. Colore Sfondo
Attrib. di Posizione
Parametri
Conclusioni
Forum di supporto

Valid CSS!

Valid HTML 4.01 Transitional

  Rev. 3.0 – Agosto 2005    Ver. 1.0 – Novembre 1999

Gli attributi per il font  (carattere)

Prima di passare in rassegna le categorie di attributi vorrei ricordare la loro sintassi per poterli adoperare, e questo qualunque sia il modo che deciderete di usare.

Gli attributi devono essere inseriti all’interno di parentesi graffe { } e laddove in HTML verrebbe usato un “=” (uguale) viene invece usato “:” (due punti). Argomenti consecutivi sono separati da “;” (punto e virgola) invece che da “,” (virgola). Inoltre molti argomenti sono divisi da – (trattini) anche se questi fanno parte integrante del nome stesso.

Per i parametri ad essi associabili fare riferimento a questa tabellina.

Passiamo in rassegna gli attributi per il carattere:


font-family : famiglia1 famiglia2 famiglia3 ; Si possono elencare più famiglie di caratteri per dare la possibilità al browser di selezionare quella presente sulla macchina del visitatore. Si tenterà di visualizzare la prima specificata per poi passare a quelle successive nel caso in cui non fossero presenti quelle precedenti. A questo proposito è opportuno descrivere le possibili alternative partendo proprio da quelle più rare.

Le famiglie si separano da uno spazio vuoto o da una virgola e nel caso in cui il nome della famiglia fosse composto da più di una sola parola, per esempio: MS Sans Serif, questo dovrà essere racchiuso fra virgolete (doppie o singole) “MS Sans Serif”.

P {font-family: verdana,arial,geneva;} DIV {font-family: “MS Sans Serif”, verdana, arial;} B {font-family: “MS Sans Serif” verdana arial;}

font-family: ‘MS Serif’, ‘New York’, serif;
font-family: verdana, arial;


font-size : lunghezza | dim. assoluta | dim. relativa | percentuale ; Si possono esprimere le dimensioni del font facendi riferimento a uno dei quattro possibili attributi, vedi anche tabellina parametri.

Di solito si adoperano i punti (pt), ma qualsiasi altro parametro andrà sintatticamente bene.

P {font-size: 12pt;} I {font-size: larger;} B {font-size: 22mm;} H1 {font-size: 150%;}

font-size: 12pt
font-size: 150%


font-style : normal | italic | oblique; Si puo eseguire il rendering dei caratteri in corsivo.

P {font-style: italic;} H1 {font-style: normal;}

font-style: italic;
font-style: normal


font-variant : normal | small-caps ; Simile a font-style assegna tutte maiuscole grandi per le lettere maiuscole e maiuscole piccole per le lettere minuscole. normal per rimuovere il tutto.

P {font-variant: small-caps;} H1 {font-variant: normal;}

font-variant: small-caps;
font-variant: normal


font-weight : bold | bolder | lighter | normal; Per impostare lo spessore del testo. Oltre ai parametri sopra è possibile introdurre anche un numero da 100 a 900 con incremanti di 100, e soltanto a partire dal valore 700 si avvertirà l’effetto grassetto.

P {font-weight: bold;} H1 {font-weight: 700;}

font-weight: bold;
font-weight: lighter;


Continua: Colore e sfondo

    Andrea Bianchi 
   

per stampare questa pagina


Potete fare domande e discutere l’argomento sul Forum gratuito di supporto.

© Andrea Bianchi 1997 ~ 2006

Valid CSS!

Valid HTML 4.01 Transitional

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: