Imperatori I e II secolo tabella comparativa

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

LA SUCCESSIONE ALLIMPERO NEI PRIMI DUE SECOLI d.C.

IMPERATORI

ANNI

POL.INTERNA

POL.ESTERA

COSTRUZIONI

MORTE

TIBERIO

dinastia giulio-claudia

14-37

Rapporti sempre peggiori sia con il popolo sia con il senato Amministra bene ma è accusato di avarizia Conquista Cappadocia e Commagene in Oriente

Consolida il confine Reno-Danubio

  Naturale

CALIGOLA

dinastia giulio-claudia

37-41

Cerca lappoggio della plebe e dei soldati contro il senato

Aspira alla divinizzazione ed è accusato di pazzia

Politica di favori verso le province orientali, da cui adotta un modello di monarchia assoluta Nuove opere pubbliche 

Progetta la costruzione di un grandioso palazzo come sede imperiale

Congiura di senatori, cavalieri e pretoriani

CLAUDIO

dinastia giulio-claudia

41-54

Favorisce lesercito e si avvale moltissimo dei liberti, con i quali amministra bene lo stato, ma è accusato di inettitudine Crea le province di Mauretania, Tingitana, Tracia e Britannia (di questultima termina la conquista)   La moglie Agrippina lo uccide col veleno

NERONE

dinastia giulio-claudia

54-68

Rapporti sempre peggiori con il senato, ed anche con il popolo che pure lo aveva amato per le sue leggi antisenatorie (abolizione delle imposte indirette e riforma monetaria) Favorisce soprattutto le province orientali ed in particolar modo la Grecia che amava per la sua cultura (fece un viaggio ad Atene molto discusso e impopolare a Roma)) Fa costruire un grandioso palazzo come sede imperiale (la Domus aurea ) proprio nel centro di Roma (provocando per far questo un incendio? Probabilmente no) Si fa uccidere da un liberto nella sua villa mentre tutti gli si ribellano

GALBA

68-

1/69

Generale in Spagna appoggiato dal senato     Pubblica esecuzione

OTONE

1/69-4/69

Ricco amico di Nerone, appoggiato dai pretoriani     Suicidio dopo la sconfitta di Budriaco

VITELLIO

4/69-12/69

Generale in Germania, vince i seguaci di Otone a Budriaco     Pubblica esecuzione

VESPASIANO

dinastia flavia

69-79

Lex de imperio, che fissa per legge i poteri dellimperatore sul modello di Augusto

Catasto e lotta allevasione fiscale per risanare le casse dello stato

Favorisce le province occidentali, concedendo la cittadinanza agli iberici Sconfigge gli Ebrei ribelli e fa distruggere da suo figlio Tito il tempio di Gerusalemme Nuove strade, porti, edifici pubblici nelle province Sistemi di difesa ai confini.

Abbatte la Domus Aurea e fa costruire lAnfiteatro Flavio

I “vespasiani”

Naturale

TITO

dinastia flavia

79-81

Osannato come un principe giusto e clemente, dimostrò attenzione e generosità durante leruzione di Pompei (79 d.C.)   Inaugura lAnfiteatro Flavio (detto Colosseo per una statua, un “Colosso” che si trovava prima in quel posto) e lArco Naturale

DOMIZIANO

dinastia flavia

81-96

Contrasta il malcontento popolare e senatorio infittendo i processi di lesa maestà e autoproclamandosi monarca assoluto (dominus et deus) Rinforza le difese lungo i confini

Sconfigge alcune tribù germaniche e i Catti

Palazzo di Domiziano sul colle Palatino Congiura anche di familiari

NERVA

96-98

Anziano senatore, è debole e osteggiato dallesercito Fondazione di nuove colonie in Italia e Francia   Naturale

TRAIANO

per adozione

98-117

Appoggiato soprattutto dallesercito, ebbe buoni rapporti anche con il senato, che gli attribuì il titolo di Optimus

Si fece anche chiamare “Primo servitore dello stato”

Generale vittorioso, sconfisse i Daci e i Parti e costituì le nuove province di Dacia, Arabia petreia, Armenia e Mesopotamia. Strade e opere monumentali in tutto lImpero (per esempio lacquedotto di Segovia, il porto di Ancona e larena di Verona)

A Roma: Colonna e Foro di Traiano, , Mercati Traianei

Naturale

ADRIANO

per adozione

117-138

Poiché maggiormente attratto dalla civiltà greca (concesse anche la cittadinanza alle città greche), trascurò la capitale e il senato, che infatti non lo ebbe in simpatia

Riordinò le carriere dei funzionari imperiali

Romanizzazione delle province (nuovi stimoli alla colonizzazione)

Politica di pace e consolidamento dei confini, anche se sarà costretto a reprimere definitivamente le rivolte giudaiche (® diaspora)

Vallo di Adriano in Bretagna

Strade e fortificazioni lungo il corso del fiume Eufrate

Villa Adriana a Tivoli

Naturale

ANTONINO

PIO

per adozione

138-161

Devoto cultore della religione

Si accattiva il senato eliminando i processi politici e la confisca dei patrimoni

Periodo di pace, prosperità e totale assenza di guerre

Divisione di tutti i sudditi dellimpero in honestiores ed humiliores

Vallo di Antonino in Bretagna Naturale

MARCO AURELIO

per adozione

161-180

Filosofo stoico, coinvolge il senato nelleducazione dei giovani orfani e rende più umana la vita degli schiavi Crisi demografica ( peste)

Guerre contro i Parti e contro le tribù germaniche dei Quadi e Marcomanni

  Naturale

COMMODO

180-192

Cerca di instaurare una forma di monarchia “divina”, presentandosi come figlio di Giove Conclude una pace affrettata con le tribù germaniche   Attentato
Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: