LA CIVILTA GRECA


del prof. Angelo Stumpo

Mappa concettuale

  • In un primo momento poteva combattere in guerra solo chi aveva un reddito, una proprietà etc;

  • Successivamente vengono ammessi nell esercito coloro che facevano gli artigiani e i mercanti, mentre non erano ammessi nell esercito i nullatenenti;

  • Le donne erano prive di diritti costituzionali e vivevano nel gineceo, parte della casa che era dedicata loro;

  • A Sparta i bambini venivano sani venivano educati alla disciplina militare, mentre quelli malsani venivano ripudiati;

  • Venivano schiavizzati e ridotti ai lavori più umili tutti i prigionieri dio guerra;

  • La religione greca credeva che tutto avesse avuto origine dal Caos e pertanto si dovevano adorare le divinità. Per questa ragione si costruivano templi, statue ed altari al fine di celebrare gli dèiFamoso al riguardo è il Santuario di Apollo a Delfi che contiene il cosiddetto oracolo di Delfi, ritenuto portatore di messaggi profetici.

  • I greci vestivano in modo semplice con mantelli, cappucci e sandali;

  • Le loro case erano modeste e costruite intorno a dei cortili;

  • Molto fiorente era la loro cultura, poiché si dedicavano alla storia ed alla filosofia al fine di indagare l origine del mondo. Inventarono anche il teatro.