Le lacrime della giraffa


Alexander McCall Smith

Scheda di analisi del libro di Monica Lanzi – classe 1aI

1) Qual è la storia principale del romanzo? Quali altre si accostano ad essa?

1-  Nel romanzo, oltre alla storia principale si intrecciano altre storie. La storia principale è quella che racconta di un indagine che linvestigatrice Precious Ramotswe  deve fare. Si tratta di scoprire le cause della scomparsa di un ragazzo americano 10 anni prima. La madre di questo ragazzo non essendosi rassegnata prova a chiedere aiuto a questa investigatrice sperando finalmente di scoprire cosa era realmente successo a suo figlio. Le altre storie che appaiono nel romanzo sono: il fidanzamento e il rapporto tra linvestigatrice e il generoso meccanico, il lavoro (meccanico) e la vita del signore JLB e l’adozione di due splendidi bambini e il caso affidato da Ramotswe alla sua segretaria (che poi diventa sua assistente).

2) Individua gli spazi in cui si ambienta la vicenda

2-  Gli ambienti dove la vicenda si svolge sono : alcuni paesi del Botswana, il negozio del meccanico , lagenzia dellinvestigatrice, le loro case ,lorfanotrofio, i resti della vecchia fattoria dove lavorava il ragazzo americano scomparso e verso la fine del romanzo l’università dove Ramotswe incontra il dottor Ranta e poi successivamente anche nella sua casa.

3) Traccia una presentazione di Precious Ramotswe, la protagonista del romanzo.

3-  La protagonista è Precious Ramotswe una donna africana che ha sensibilità e una morale solide come il suo corpo robusto e rassicurante,da africana tradizionale. È una donna molto generosa forte e capace di farsi rispettare. Ha buon senso e un grande intuito e per tutte queste sue caratteristiche fa innamorare il signor JLB Matekoni.

4) Scegli i personaggi secondari che giudichi più significativi

4-  Oltre alla protagonista gli altri personaggi significativi sono: il signor JLB Matekoni,un uomo gentile dai sani principi che non riesce a dire di no infatti per questo si ritroverà papà di due bambini adottai allorfanotrofio. Poi c’è la signora  Curtin che nonostante sia una donna americana spesso fa intravedere il suo cuore africano che tanto piacce a Ramotswe. E poi la signora Potkwane  la quale ha la grande capacità di convincere il signor JLB  a prendere delle decisioni importanti  e che alla fine riesce a conquistare la fiducia della signora Ramotswe che decide di ringraziarla per aver portato nella sua vite due bambini dolcissimi. Ho scelto questi tre personaggi perché mi ha colpito particolarmente il ruolo che hanno avuto nel racconto.

5) Definisci il tipo di narratore e la focalizzazione

5-      Il narratore è onnisciente perché   riesce a sentire quello che pensano i protagonisti e la focalizzazione è zero perché il narratore è esterno alla vicenda e vede” e osserva dall’alto.